Home Interviste in Esclusiva Antonio Di Gennaro: “Le prime tre hanno creato un solco”

Antonio Di Gennaro: “Le prime tre hanno creato un solco”

1

L’ex centrocampista: “Il Verona ha un progetto ambizioso”

Per il consueto punto del lunedì, ho intercettato telefonicamente Antonio Di Gennaro, ex centrocampista, tra gli anni settanta e ottanta, tra le altre, della Fiorentina e del Verona.

Di Gennaro si è laureato Campione d’Italia nel 1984/85 con la maglia del Verona.

Di Gennaro è attualmente impegnato come opinionista su Sky.

In Torino – Roma il pareggio è il risultato più giusto?
Sicuramente. E’ stata una bella partita, giocata bene da entrambe le squadre. La Roma con questo risultato continua comunque la sua striscia positiva.

Con l’imminente rientro di Gomez la Fiorentina potrà agganciarsi al gruppetto di testa?

La Fiorentina anche senza Gomez sta facendo benissimo. E’ chiaro che con il rientro dell’attaccante tedesco i viola avranno più soluzione offensive. La formazione gigliata ha perso dei punti per strada e ora dovrebbe sperare che la Roma, il Napoli e la Juve perdino qualcosina anche loro.

 Quale è il segreto di questo Verona?

C’è dietro un grande progetto iniziato in C1. La proprietà ha investito molto. La squadra è compatta e mister Mandorlini sta lavorando benissimo. Toni inoltre risulta essere ancora decisivo. La formazione gialloblù dispone anche di ottimi giovani.

Che scenari prevede nel Milan?

E’ difficile fare ipotesi. Il momento rossonero è difficilissimo.

Bologna-Chievo che partita sarà?

Una partita molto tirata. Il tecnico Sannino si gioca molto.

Cosa ha provato a vincere lo scudetto nell’Hellas Verona?

Il tricolore all’Hellas rientra in una storia incredibile e irripetibile.

Stefano Rizzo

Articolo precedentePaolo Monelli: “Fiorentina danneggiata”
Prossimo articoloEraldo Pecci: “La Juve può battere il Real”
Giornalista e laureato in Scienze della Comunicazione

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.