Home Curiosità Settimo pallone d’oro per Leo Messi

Settimo pallone d’oro per Leo Messi

0

La stella argentina ha la meglio sul polacco Lewandowski il quale si deve accontentare della piazza d’onore, terzo posto per Jorginho

Dal 2008 ad oggi, solo Messi e Cristiano Ronaldo hanno conquistato il tanto ambito riconoscimento indivuale ovvero il pallone d’oro, premio istituito dalla rivista francese France Football nel 1956, unica eccezione Modric nel 2018, mentre nel 2020 per la prima volta il trofeo non è stato consegnato causa pandemia. In quell’anno lo avrebbe strameritato Robert Lewandowski, il quale con il Bayern conquistò il Triplete con in più anche le due supercoppe, quella nazionale e quella europea, e il mondiale per club. Una beffa per l’asso polacco. Quest’anno invece il pallone d’oro è stato assegnato per la settima volta, il record assoluto migliora ulteriormente, a Leo Messi ex stella del Barça e ora al PSG. Evidentemente non si è tenuto conto anche del 2020, oppure lo si è fatto ma ciò non è stato determinante per la classifica finale, e pertanto Lewa, che comunque nel 2021 ha vinto la scarpa d’oro e la Bundesliga, è giunto secondo alle spalle appunto di Leo Messi. Il successo in copa America dell’Argentina, l’albiceleste non alzava un trofeo dal 1993, guidata dal capitano Messi ha influito pesantemente sui giurati, non dimentichiamoci poi che la cerimonia si è svolta a Parigi, città in cui c’è la sede del PSG, dove milita Messi, rendendo il tutto ancora più suggestivo.

Messi stacca ulteriomente CR7 fermo a 5 palloni d’oro in questa sfida infinita.

Terzo posto per Jorginho, vincitore dell’Europeo con gli azzurri e della Champions con il Chelesa, quarto posto per Karim Benzema del Real Madrid. Un mese fa avevamo indicato proprio i 4 possibili vincitori clicca qui

Di questi 7 palloni d’oro di Messi, 3 sono stati vinti anche grazie alla vittoria in Champions con il Barça, 2009, 2011 e 2015, nel 2012 Leo realizzò 50 gol in Liga e 73 in una stagione, record di sempre, mentre nel 2019 è stata premiata l’ennesima scarpa d’oro, la sesta, record. Il più contestato è il pallone d’oro del 2010, Messi primo con Iniesta e Xavi alle spalle freschi campioni del mondo con la Spagna. In quel caso avrà pesato la prima scarpa d’oro vinta da Messi, ma obiettivamente avrebbe meritato il trofeo più Iniesta o Xavi, forse più Iniesta per il gol decisivo, 0-1, realizzato nei minuti finali dei supplementari contro l’Olanda nel Mondiale.

Grande soddisfazione per Gigio Donnarumma che ha ricevuto il trofeo Jasin, miglior portiere.

Fonte foto: Moyens.net

Stefano Rizzo

Articolo precedenteE’ tornato Chris Smalling
Prossimo articoloBayern Monaco-Barcellona a porte chiuse, la decisione delle autorità bavaresi
Giornalista e laureato in Scienze della Comunicazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.