Home Curiosità Lezioni di tattica

Lezioni di tattica

2
CONDIVIDI

4 sono i moduli principali

I moduli principali sono:

il 4-4-2, il 4-3-3, il 3-5-2 e il 3-4-3; altri sistemi di gioco sono derivabili da questi quattro con accorgimenti tattici. Il modulo è una fotografia; si vede quando il portiere lancia il pallone verso la metà campo.
Il modulo non deve essere confuso con lo schema, perché lo schema consiste nelle manovre con palla in movimento.

Il modulo di gioco è nato da quando la difesa marca a zona e non a uomo. Questo processo è iniziato negli anni ’70 con il Brasile di Pelè e con l’Olanda e l’Ajax di Cruijff. In Italia invece gli allenatori promotori sono stati Zeman, Galeone, Eriksoon e Sacchi, quat’utlimo ha portato la cultura del lavoro, intensificando le giornate di allenamento durante la settimana.
Sulle palle inattiva (calci d’angolo, punizioni) alcuni allenatori fanno marcare a uomo la propria squadra, mentre altri a zona (i difendenti coprono alcune parti di campo e seguono la direzione della palla).

La tattica del fuorigioco si divide in :

elastico difensivo: la linea guida è scendere quando il portatore di palla avversario è in grado di giocare palla in profondità, salire quando il portatore di palla rivale non è più in grado di giocare palla in avanti

e fuorigioco: che consiste nello scattare in avanti di tutti i difensori in linea quando lancia la palla in avanti l’avversario.

Le squadre utilizzano il pressing ( esiste la pressione singola di in giocatore a turno su altri giocatori o il pressing d’attesa con squadra schierata e il pressing aggressivo, che a sua volta si divide in offensivo dalla trequarti avversaria in su, offensivo nella metà campo e difensivo nella propria metà campo).
Le modalità di costruzione del gioco che una squadra può attuare sono classificabili in tre tipologie:

Costruzione elaborata: la squadra avanza in blocco insieme alla sfera verso la porta rivale alternando passaggi orizzontali e passaggi verticali al fine di sfruttare il campo sia in ampiezza che in profondità.

Costruzione immediata: la squadra, una volta conquista palla, ribalta immediatamente l’azione ricorrendo soprattutto al lancio lungo per le punte.
Contropiede manovrato: la squadra, pur cercando di ribaltare subito l’azione una volta conquistata palla, lo fa attraverso passaggi rasoterra che coinvolgono un buon numero di giocatori.

Le sovrapposizioni:

Avvengono quando un giocatore sorpasso sull’esterno il proprio compagno di squadra allargando lo sviluppo del gioco.

 

Diagonale difensiva e Piramide difensiva:

In difesa si effettua la diagonale difensiva che può essere di tre tipi:

La Piramide Difensiva:

 

Stefano Rizzo

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.