Home News Le due facce della serie B: delirio Como che va in A,...

Le due facce della serie B: delirio Como che va in A, l’Ascoli retrocede in C

Fonte comozero.it
   Tempo di lettura 1 minuto

L’ultimo turno in cadetteria regala i verdetti finali, lariani che ritrovano la massima serie, bianconeri che scendono di categoria

Sono passati 21 anni dall’ultima volta del Como in serie A. Venerdì sera grandi feste sulle sponde del lago per una promozione forse inaspettata ma fortemente voluta. I ragazzi di Fabregas nell’ultima giornata pareggiano 1-1 in casa con il Cosenza ma la contemporanea sconfitta del Venezia in quel di La Spezia fa esplodere di gioia i sostenitori comaschi. Como che fa compagnia al Parma già promosso in precedenza.

Per chi ride c’è anche chi piange. Nella bagarre in coda è l’Ascoli a soccombere. Le squadre coinvolte in zona retrocessione vincono tutte e allora l’arrivo a pari punti tra i marchigiani e il Bari favorisce quest’ultimo in vantaggio negli scontri diretti. Scende quindi in serie C dopo 9 anni l’Ascoli nonostante la vittoria casalinga con il Pisa, salvo lo Spezia, playout per Ternana e Bari. La squadra di Carrera segue Feralpisalò e Lecco.

Glauco Dusso

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.