Home Interviste in Esclusiva Pierino Fanna: “Juve superiore al Napoli”

Pierino Fanna: “Juve superiore al Napoli”

1

L’ex centrocampista: “Troppo pesanti per la Roma le assenze di Totti e Gervinho”

Per il punto sul 12esimo turno di campionato ho intervistato telefonicamente Pierino Fanna, ex centrocampista, a cavallo tra gli anni settanta e ottanta, della Juventus, del Verona e dell’Inter. Fanna è riuscito a vincere gli Scudetti con tutte e tre le squadre sopra elencate (di cui 3 titoli con i bianconeri).

 

Il problema di queste battute d’arresto della Roma è l’assenza di Francesco Totti o ci sono altri motivi?

La Roma è inferiore come organico ad altre squadre di Serie A e non può permettersi le assenze in contemporanea di Totti e di Gervinho. I giallorossi erano partiti senza grosse ambizioni e ora la pressione si fa sentire. Al di là dei risultati, la squadra si sta esprimendo con più fatica.

La Juventus ha dimostrato di essere superiore al Napoli?

Secondo me sì. Il Napoli però è una squadra tonica e può lottare per il titolo fino alla fine. A mio avviso molto dipenderà dalle energie che si bruceranno per gli impegni europei.

Con il rientro imminente di Gomez la Fiorentina potrà agganciare i primi posti in classifica?

 

Potrà lottare sicuramente per il terzo posto. La viola sta esprimendo un buon calcio ed è cresciuta molto sul piano della personalità. Per lottare per lo Scudetto dovrebbe effettuare una rimonta clamorosa.

 

Mazzarri in questa sua Inter dove potrà inserire capitan Xavier Zanetti?

Per me quest’anno Zanetti partirà dalla panchina e potrà essere utilissimo a gara in corso. Zanetti è all’ultimo anno della sua carriera e Mazzarri ha trovato l’equilibrio con questi giocatori che manda sempre in campo.

Lei darebbe ancora fiducia ai tecnici Massimiliano Allegri e Delio Rossi rispettivamente sulle panchine del Milan e della Sampdoria?

A volte il cambio dell’allenatore provoca una scossa all’intero ambiente.

Comunque sta peggio la Sampdoria rispetto al Milan.

Che sapore ha avuto lo scudetto con il Verona?

Lo scudetto di Verona è, tra i cinque che ho vinto, quello che ricordo con maggior gioia e soddisfazione.

Stefano Rizzo

Articolo precedenteMassimo Caputi: “Juve – Napoli da tripla”
Prossimo articoloAzeglio Vicini: “Il Brasile è il favorito numero uno per la conquista del Mondiale”
Giornalista e laureato in Scienze della Comunicazione

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.