Home Editoriali I campioni in carica in testa o ad un passo dalla vetta

I campioni in carica in testa o ad un passo dalla vetta

0

Analizziamo il cammino delle squadre che hanno trionfato nell’ultima stagione nei 5 campionati top europei e le loro avversarie

Serie A: il Milan al momento sembra l’unica squadra che può tenere testa ad un Napoli scatenato. Gli azzurri guidano la classifica con 29 punti, +3 sui campioni in carica, per ora la differenza è nello scontro diretto risolto a favore dei partenopei in trasferta. A -5 dalla vetta c’è la coppia formata dalla Lazio e dall’Atalanta, i biancocelsti stanno stupendo, hanno peraltro la miglior difesa, con soli 5 gol subiti, la retroguardia non è formata da grandi nomi, ma è tutto il gruppo che sta andando oltre le previsioni. L’Atalanta non avendo impegni europei può riversare più energie in campionato. Il Napoli in sede di mercato ha effettuato scelte coraggiose, lasciando andare lo ‘zoccolo duro’ degli ultimi anni, giocatori del calibro di Insigne, Mertens, Koulibaly e Fabian Ruiz. Gli arrivi di Kvara, Raspadori, Simeone, Ndombele e Kim non solo non stanno facendo rimpiangere le partenze, ma potrebbero dare quel ‘quid’ in più che è sempre mancato agli azzurri. Mister Spalletti gongola e si gode i risultati del suo ottimo lavoro. Il tecnico del Milan Pioli sta continuando il suo lavoro nel migliore dei modi, nota stonata invece almeno per ora per De Ketelaere, il fiore all’occhiello del mercato rossonero estivo ancora non ha sbocciato. La Roma, l’Inter e la Juve inseguono e potranno inserirsi in posizioni più elevate di classifica anche se hanno mostrato limiti significativi. Vedremo se l’intrusa Udinese avrà ancora voglia di stupire.

Premier League: il Manchester City allenato da Guardiola e campione in carica resta il favorito ma deve fare i conti con la sorpresa Arsenal, guidato da Arteta. I gunners hanno 2 punti di vantaggio sul City e sono la rivelazione del campionato fin qui. Guardiola però quest’anno ha anche un’arma in più, un certo Haaland capace di mettere a segno 17 gol, nessuno come lui in questa Premier. Occhio al Tottenham di Conte in terza posizione. Il Liverpool dopo il triplete sfiorato nella scorsa annata, sta evidentemente pagando dazio, -12 dalla vetta.

Liga: il Real Madrid di mister Ancelotti campione in carica per ora non perde colpi, solo un mezzo passo falso, pareggio interno con l’Osasuna. Il fresco vincitore del pallone d’oro Benzema e company hanno acquisito ancora maggiore sicurezza dopo la prova di forza sfoggiata in Champions nella scorsa stagione. Quest’anno però il Barça di Xavi può contare su Lewandowski, autore in campionato di ben 12 reti, in testa alla classifica marcatori, e su un gruppo di giovani in netta crescita. I blaugrana sono a -3 dai nemici storici, anche in questo caso lo scontro diretto per ora risulta decisivo. L’Atletico Madrid è in terza posizione a -8 ma non sembra avere le armi per inseririsi nella lotta tra Real Madrid e Barça.

Bundesliga: in Germania comanda a sorpresa l’Union Berlino anche se il distacco nei confronti del campione uscente Bayern si è assottigliato a -1. Il Bayern di Nagelsmann è un rullo compressore e cerca l’undicesimo trionfo in Bundesliga consecutivo.

Ligue 1: infine in Francia comanda il PSG campione in carica. La squadra di Galtier può contare sul trio Messi, Mbappè, Neymar e per gli avversari sono dolori. Il Lens e il Lorient a -5 non sembrano poter impensieriere il club parigino.

Fonte foto: EuroSport.it

Stefano Rizzo

Articolo precedenteFinale al cardiopalma, Boca Juniors campione d’Argentina
Prossimo articoloBenevento in subbuglio: Cannavaro dà le dimissioni, Vigorito le respinge e squadra in ritiro
Giornalista e laureato in Scienze della Comunicazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.