Home Curiosità Ciao Gianfranco!

Ciao Gianfranco!

0

Il noto giornalista si è spento a Roma all’età di 81 anni. In Rai ha condotto le trasmissioni più importanti

Io, Erika e tutta la redazione ci uniamo al dolore dei familiari di Gianfranco

Oggi per passione del calcio è una giornata di lutto perchè il gentiluomo Gianfranco De Laurentis ha conosciuto il progetto riguardante il nostro portale fin dalla mia idea iniziale per poi essere intervistato appunto sul sito clicca qui e seguirci sempre con tanto affetto. Gianfranco fa parte del novero ristretto dei primi giornalisti che ho incontrato lungo il mio cammino. Ho diverse passioni ma fin da quando avevo 5 anni sono stato attratto dal calcio in maniera viscerale, dal giornalismo sportivo e i miei primi ricordi sono legati a Gianfranco De Laurentis nel ruolo di conduttore delle trasmissioni Domenica Sprint e Dribbling negli anni ottanta e novanta in onda sulla Rai. Gianfranco ha collaborato per la mia tesi di laurea sui dieci numeri 10.

Con Gianfranco in uno dei nostri incontri per la tesi a Piazza Ungheria a Roma

Durante il periodo della tesi mi ha snocciolato diversi aneddoti sui vari campioni da lui conosciuti personalmente, su alcuni servizi realizzati e tanto altro ma soprattutto mi ha insegnato molto, la notizia prima di tutto e il rispetto nei confronti di chi ti legge, trasmettendomi l’amore con la A maiuscola verso questa vocazione che porta il nome di giornalismo. ‘Per un fuoriclasse come te risulta semplice ogni cosa, pertanto è stato minimo il contributo che ho dato per la tua tesi che conserverò per sempre’. Questa frase pronunciata da Gianfranco mi ha caricato diverse volte, mi ha aiutato a non mollare mai.

Ha raccontato e commentato sempre con eleganza, classe e competenza per circa 30 anni gli eventi calcistici più significativi in Rai. Dal 1977 fino al 1994 è stato precursore, con affianco il collega Giorgio Martino, nel trasmettere il calcio estero in tv attraverso il programma Eurogol. E’ stato direttore di Rai Sport e ha condotto anche la Domenica Sportiva a metà anni ’90. Inoltre con il suo stile inconfondibile ci ha accompagnato durante i Mondiali e gli Europei, tutti uniti nel tifare la Nazionale italiana. Grazie al suo garbo è stato un punto di riferimento per gli amanti dello sport.

Tra i migliori giornalisti in assouto ha saputo mettersi da parte per dare spazio ai giovani. Mi sarebbe piaciuto chiamarlo al telefono per dirgli di essermi affermato nel mondo del giornalismo, purtroppo non ho fatto in tempo… ma vedrai i nostri successi dall’alto caro AMICO Gianfranco! Grazie ancora!

Ha inciso per noi la sua voce nella sigla della trasmisisone radiofonica passione del calcio, in cui è intervenuto anche come ospite, andata in onda per 4 anni e ripresa da 38 stazioni in tutta Italia.

Erika, Gianfranco e io nel giorno della registrazione della sigla

Il ricordo di Erika qui di seguito:

Gianfranco tu sei e sarai sempre il padre di Passione del Calcio. Tu sei e sarai sempre la voce della nostra sigla radio. Tu sei e sarai sempre uno dei giornalisti più bravi della nostra TV. Tu sei e sarai sempre uno dei pochi che ha saputo fare un passo indietro quando tutti vogliono solo apparire e stare avanti. Tu sei e sarai sempre la disponibilità, simpatia e professionalità fatte persone. Tu sei e sarai per tutti questi motivi e non solo… nel mio Cuore. Grazie per esserci ora più di prima… una fonte di ispirazione costante. Continuerò a fare con Passione questa professione così bistrattata a maggior ragione per onorarti perché questo tu vorresti. Erika Eramo

Di seguito la frase che ci inviò De Laurentis per il nostro speciale di qualche stagione fa: ‘Di questi tempi non è facile arrivare a 300 interviste, anzi non ci riesce quasi nessuno. Quindi mi fa piacere e mi congratulo con voi per il risultato raggiunto anche grazie a me che ho fatto numero per arrivare a 300 (ride ndr). Questo obiettivo deve essere una grande soddisfazione per voi e un in bocca al lupo per tutto quello che uscirà fuori dalle vostre fertili menti’.

Fonti foto: NotiziariodelCalciocom; IsNews.it

Stefano Rizzo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.