Home Editoriali Erikaffè – Il piatto della vendetta nerazzurra

Erikaffè – Il piatto della vendetta nerazzurra

   Tempo di lettura 1 minuto

Nel primo mini editoriale dell’anno potevo esimermi dal parlare del primo trofeo della stagione? Dopo una gara interminabile la sfida tra Inter e Juve la decide Sanchez al 121’. I padroni di casa si aggiudicano così la Supercoppa Italiana per 2-1. San Siro scoppia in festeggiamenti  altrettanto interminabili

Sono sicura che se avessero avuto una bacchetta magica molti interisti avrebbero scelto questo desiderio da realizzare: vincere una finale all’ultimo secondo contro gli odiati bianconeri. Oltre il danno la beffa. Sanchez, dopo essere stato molto bravo ad approfittare della distrazione fatale (neanche in serie D fanno più errori così) di Alex Sandro, va in gol ed esulta mostrando la sua maglia, la 7, il numero esatto delle finali perse in Champions dalla Juve. Molti tifosi hanno ironizzato sui social, facendo vedere ancora una volta quanto atavica sia l’eterna querelle tra le due squadre del nord. Il dente avvelenato è tutto in quel piatto di Sanchez che rovescia la situazione: era stata la Juve a giocare in contropiede nella prima parte. La doccia per Bonucci -scalpitante per entrare- e compagni arriva fredda, proprio come va servita la vendetta quando serve.

Fonte foto: tg24.sky.it

Erika Eramo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.