Home Storia del Calcio Euro 80, L’Italia si ferma in semifinale

Euro 80, L’Italia si ferma in semifinale

   Tempo di lettura 1 minuto

Nell’Europeo organizzato dall’Italia vince la Germania

l’Italia del C.T. Enzo Bearzot, nell’Europeo disputato in casa,  viene fermata nell’incontro decisivo dal Belgio sullo 0-0 che qualifica la Nazionale belga grazie al maggior numero di reti segnate a parità di differenza reti. Nella finale per il 3 posto l’Italia viene superata ai rigori dalla Cecoslovacchia dopo l’errore decisivo di Fulvio Collovati,mentre la Germania batte il Belgio e si laurea Campione d’Europa.

Gruppo

Milano, 12 giugno 1980, 

Italia 0 – 0 Spagna

Stadio Giuseppe Meazza (46 337 spett.)
Arbitro: Palotai

Torino, 15 giugno 1980,

Italia 1 – 0 Inghilterra

Stadio Comunale (59 649 spett.)

Arbitro: Rainea

Marcatori: Tardelli 79’

Roma, 18 giugno 1980,

Italia 0-0 Belgio

Stadio Olimpico (42 318 spett.)

Arbitro: Garrido

Pos. Squadra pt.

1. Belgio 4
2. Italia 4
3. Inghilterra 3
4. Spagna 1

Finale 3º posto

Napoli
21 giugno 1980,
Italia 1 – 1 Cecoslovacchia
Stadio San Paolo (24 652 spett.)
Arbitro: Linemayr

Marcatori: Graziani 73’;54’ Jurkemik (C)

Tiri di rigore

8 – 9

Causio
Altobelli
G. Baresi
Cabrini
Benetti
Graziani
Scirea
Tardelli
Collovati sbagliato

Masný
Nehoda
Ondruš
Jurkemik
Panenka
Gögh
Gajdůšek
Kozák
Barmoš

Rosa degli azzurri padroni di casa del torneo:

1 Zoff • 2 F. Baresi • 3 G. Baresi • 4 Bellugi • 5 Cabrini • 6 Collovati • 7 Gentile • 8 Maldera • 9 Scirea • 10 Antognoni • 11 Benetti • 12 Bordon • 13 Buriani • 14 Oriali • 15 Tardelli •16 Zaccarelli • 17 Altobelli • 18 Bettega • 19 Causio • 20 Graziani • 21 Pruzzo • 22 Galli • CT: Bearzot.

Stefano Rizzo

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.