Home Curiosità Prima edizione Special Eleven Cup: trionfo netto della Lazio

Prima edizione Special Eleven Cup: trionfo netto della Lazio

   Tempo di lettura 3 minuti

Gli aquilotti vincono la partita di beneficenza dedicata a Stefano Borgonovo

Grande successo per la prima edizione della Special Eleven Cup. Ieri sera al campo delle Tre Fontane a Roma (zona San Paolo) si sono affrontati i ragazzi degli istituti superiori di Roma, che hanno dato vita al derby Roma-Lazio. Il ricavato di questa encomiabile iniziativa sarà devoluto a quattro associazioni: Fondazione Stefano Borgonovo ( che si occupa dei malati di sclerosi laterale amiotrofica) l’Airc (ricerca sul cancro) ,Equo evento (si occupa della povertà) e Progetto Itaca Roma (malattie mentali).

Tutti i partecipanti si sono distinti al meglio, in particolar modo i ragazzi che sono scesi in campo, capaci di offrire un bello spettacolo sia dal punto di vista del gioco, sia dal punto di vista disciplinare, visto che per tutti i 90′ ha regnato il fair play.

La Lazio ha vinto con il punteggio di 4-0, ma alla fine hanno vinto tutti, perchè ciò che conta in questo tipo di eventi è raccogliere per donare al prossimo e stare insieme praticando sport.

Per quanto riguarda l’andamento del match dopo una prima fase di studio e di equilibrio i ragazzi di mister Carlo Solieri (allenatore della Lazio in questa circostanza) hanno preso il sopravvento e dopo diversi tentativi con Mereu, Campi e Converso il risultato si sblocca a ridosso della fine del primo tempo grazie ad un calcio di punizione battuto da Davide Palombo e raccolto da Andrea Fugazzaro (capitano), che realizza il tap-in sotto misura.

Nella ripresa il copione non cambia, sono sempre i blu (colore della divisa utilizzata dalla Lazio) a comandare il gioco e per la Roma c’è poco da fare. Palombo mostra ancora le sue qualità coi piedi, sfoderando un destro chirurgico dal limite dell’area che batte imparabilmente il portiere romanista Cappellani.

Il 3-0 non tarda ad arrivare e finalmente trova la via della rete anche l’attaccante Francesco Marotta ancora sugli sviluppi di una palla inattiva. Il sigillo definitivo però lo mette ancora Andrea Fugazzaro, che al termine di una corale azione personale fredda ancora Cappellani con un destro di precisione.

Al termine del match è andata in scena la premiazione delle due squadre. Prima è toccato ai vincitori del trofeo ricevere le medaglie e soprattutto alzare al cielo la meritata coppa sulle note dell’inno della Lazio. Inoltre è stato premiato come miglior giocatore biancoceleste il capitano Andrea Fugazzaro.

Successivamente, dopo un po’ di attesa, è stato il turno dei ragazzi della Roma e come miglior giocatore dei giallorossi è stato premiato Francesco Ascione.

Dopo la splendida serata di ieri la Special Eleven Cup dà appuntamento a tutti a Dicembre quando si terrà la seconda edizione che vedrà disputarsi il derby della Madonnina tra Milan ed Inter.

Antonio Pilato  Giorgio Rainaldi

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.