Home Curiosità Matteo, passione del calcio ti saluta!

Matteo, passione del calcio ti saluta!

0

E’ scomparso a 41 anni un nostro ex redattore il quale si era distinto per professionalità, competenza e soprattutto bontà

In questi 8 anni e mezzo ben 126 persone, tra redattori e corsisti, hanno collaborato per passione del calcio, alcuni logicamente continuano a farlo. Diversi hanno affrontato questa esperienza in maniera negativa, altri hanno mostrato grandi qualità professionali e qualcuno ha lasciato il segno a livello umano. Tu Matteo hai saputo tirar fuori la classe come solo i grandissimi riescono a fare. Una preparazione culturale eccellente, una passione verso la storia del calcio e la tattica che strabordava, allo stesso tempo ti sei fatto apprezzare moltissimo anche per l’educazione e il rispetto verso tutti. Sei una persona buona dal sorriso contagioso. Ho avuto la fortuna di conoscerti, seppur per poco tempo, condividendo anche le ospitate in tv. Non mi è mai capitato finora di restare in stretto contatto con gli ex redattori, quando le strade della vita si separano non è semplice mantenere i rapporti nel trambusto quotidiano, ma l’affetto e la stima restano verso le persone che hanno collaborato con me in questa avventura. Attraverso i social non mi ero reso conto della gravità della situazione. C’è tanto dolore, ma hai lottato fino all’ultimo come un leone. Ora hai raggiunto tuo papà in Cielo e insieme veglierete su tua mamma Paola. Avrai già portato tanta passione calcistica in Paradiso! CIAO MATTEO!

Stefano Rizzo

Uomo di un’altra epoca, stile, classe, gentilezza, bontà, vola in alto Matteo, sono questi i termini più utilizzati per salutarti che si riscontrano nei social. Ci tengono a mandarti un saluto anche altri ex redattori, quali il tuo amico fraterno Alessandro Nardi, Cesare D’Agostino e Leonardo Tardioli.

A loro si aggiunge la redazione:

“Sto facendo un piccolo studio per aggiungere un dato” era una frase che mi dicevi spesso. Ben delinea la tua personalità scrupolosa ed educata, direi “bilanciata” se mi permetti un rimando al tuo segno improntato al gusto estetico e alla ricercatezza. Negli ultimi tempi eri molto curioso sulla mia nuova attività legata alle maglie storiche (in collaborazione con La Lupa Giallorossa). Chissà quale annata avresti scelto per sentirti ancora più romanista. Mi piace pensarti con indosso una nostra casacca di seta ad archiviare ed usare informazioni piccole ma preziose. Suggeriscine qualcuna anche a noi: come accettare -per esempio- la tua prematura dipartita. Quanto vorrei saperlo! Arrivederci Matteo. Un abbraccio infinito.

Erika Eramo

Una notizia terribile ci ha colti all’improvviso e che mai si vorrebbe leggere, soprattutto sotto Natale. Ricordiamo Matteo come un ragazzo a modo, appassionato di sport e pieno di vita, sempre gentile e disponibile. E’ stato un grande piacere scrivere con te e condividere la passione per il calcio all’interno della redazione. Ci stringiamo attorno ai suoi familiari e amici con un immenso abbraccio in questo difficilissimo momento.

Glauco Dusso, Luca Missori, Valerio Campagnoli, Sandro Caramazza, Alessandro Fornetti, Andrea Perla e Duccio Curione.

I funerali si svolgeranno oggi alle ore 14.30 nella chiesa di San Biagio a Palombara Sabina.

Articolo precedenteIl Cagliari sceglie una strada nuova: “esonerati” i giocatori, allenatore salvo
Prossimo articoloInter, Real Madrid, Bayern e PSG campioni d’inverno
Giornalista e laureato in Scienze della Comunicazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.