Home Editoriali EriKaffè

EriKaffè

   Tempo di lettura 1 minuto

Sadio Mané è il nuovo eroe nazionale in Senegal. L’attaccante del Liverpool ha segnato infatti il rigore decisivo in finale di Coppa d’Africa contro il più accreditato Egitto del compagno nei Reds Momo Salah

Prima dell’impegno con la sua nazionale Mané dichiarò a France Football: “Scambierei la vittoria in Champions League con il Liverpool con quella della Coppa d’Africa con il Senegal, perché sarebbe straordinario portare al successo la mia nazione, che non ha mai trionfato in questa competizione. Tornare a Dakar con in mano la coppa è il mio sogno più pazzo.” Perché scegliere quando si possono avere entrambe le cose, seppur ai danni dell’amico Salah? Il rigore decisivo assume ancora più valore se lo leggiamo come contraltare all’errore decisamente suggestivo dagli undici metri all’inizio dell’incontro. Momo infatti conoscendo bene come tira Sadio ha suggerito a Gabaski dove tuffarsi e Mané ha cercato di confonderlo dicendogli l’opposto. Il portiere egiziano, fidandosi di Salah, si è buttato a destra e, complice la poca potenza e angolazione del tiro, lo ha parato. È proprio il caso di dire: chi di spada ferisce di spada perisce, con l’errore in prima battuta la vittoria è meglio goduta e sul gradino più alto a valanga ci vanno i Leoni della Teranga.

Fonte foto: skysport

Erika Eramo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.