Home Curiosità Addio al Re dei bomber

Addio al Re dei bomber

   Tempo di lettura 1 minuto

L’ex attaccante del Bayern Monaco Gerd Muller dopo una lunga malattia lascia questo mondo a 75 anni

Il calcio saluta un grandissimo bomber. Dopo una lunga malattia, soffriva di demenza e di Alzheimer dal 2008, Gerd Muller, soprannominato Bomber der Nation (il cannoniere nazionale), si è spento. Muller è stata la stella degli anni ’70 del calcio, insieme al compagno di club, nel Bayern Monaco, e di Nazionale tedesca, l’ ex difensore Franz Beckenbauer, e al fantasista olandese Johan Cruijff. Con il Bayern Monaco ha conquistato, tra i vari successi, 3 Coppe dei campioni e 4 campionati. In Nazionale ha trionfato nell’Europeo (’72) e nel Mondiale (’74) andando a segno in entrambe le finali. Vincitore di 1 pallone d’ oro nel ’70 e di 2 scarpe d’oro, ‘ 70 e ’72. Solo ultimamente i suoi record sono stati infranti a livello internazionale da Cristiano Ronaldo e Messi, mentre è al primo posto nella classifica cannonieri di sempre sia in Bundesliga che nella storia del Bayern.

Senza dubbio fa parte del novero dei giocatori più forti di tutti i tempi.

Gerd Muller rimarrà nella storia anche per aver fatto parte della partita del secolo, Italia – Germania 4-3 dts, semifinale del Mondiale ’70, realizzando una doppietta nei supplementari.

Fonti foto: Gazzetta.it; Sport.Sky.it

Stefano Rizzo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.