Home Interviste in Esclusiva Giuseppe Brizi: “I viola dovranno scendere in campo stasera determinati fin dal...

Giuseppe Brizi: “I viola dovranno scendere in campo stasera determinati fin dal primo minuto”

Firenze, premiazione Hall of Fame Viola dei giocatori della Fiorentina di ieri e di oggi nella sala dell' auditorum della banca CR Firenze, nella foto Giuseppe Brizi 2012-10-06 © Niccolò Cambi / Massimo Sestini
   Tempo di lettura 1 minuto

L’ex difensore: “Mertens e Gabbiadini oggi saranno determinanti per il Napoli. La Juve farà fatica in Italia, mentre nella Roma prevalgono i meriti per il secondo posto in Champions rispetto ai demeriti”

Per un punto sulle coppe europee è intervenuto ai microfoni di passionedelcalcio.it Giuseppe Brizi, ex difensore degli anni sessanta e settanta della Fiorentina. Brizi con i viola si è laureato campione d’Italia nel 1968/69.

La Juve oltre che in Europa può tornare competitiva anche in Italia nell’imminente?

Sicuramente la Juve ha una rosa eccellente, ma in Italia quest’anno non è ancora riuscita ad esprimersi al meglio. Inoltre le altre big si sono rinforzate e perciò per i bianconeri rientrare nella lotta Scudetto sarà dura.

La Roma ha più meriti o demeriti per questo secondo posto in Champions?

Ieri i giallorossi hanno rischiato di perdere altri due punti con il Bayer Leverkusen. Per adesso comunque hanno prevalso i meriti rispetto ai demeriti perchè è la classifica che conta.

Stasera si aspetta una Fiorentina arrembante?

Assolutamente sì. I viola in Europa non possono più sbagliare e stasera dovranno essere determinati nell’ottenere i tre punti . In campionato invece la squadra di Paulo Sousa sta andando molto bene ed è in vetta nonostante qualche errore di troppo difensivo.

Secondo lei, quale giocatore della Lazio e del Napoli poco utilizzato fin qui potrà mettersi maggiormente in luce questa sera?

Gabbiadini e Mertens del Napoli.

Stefano Rizzo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.