Home Curiosità Pagelle Calciomercato

Pagelle Calciomercato

   Tempo di lettura 18 minuti

I voti più alti vanno alla Juve, alla Roma e alla Fiorentina
Atalanta:6,5 – Si è rinforzata in difesa sulle fasce con Zappacoosta e Dramè, ma ha perso Consigli tra i pali. In avanti Papu Gomez sostituirà Bonaventura . L’argentino è più bomber, ma bisognerà vedere che assetto tattico troverà ora Mister Colantuono.
ARRIVI: Dramé (d, Chievo), Zappacosta (d, Avellino), Cherubin (d, Bologna), D’Alessandro (a, Cesena), Molina (c, Modena), Boakye (a, Elche), Biava (d, Lazio), Rosseti (a, Siena), Spinazzola (c, Siena), Bianchi (a, Bologna), Avramov (p, Cagliari), A. Gomez (a, Metalist Kharkiv).
PARTENZE: Livaja (a, Rubin Kazan), Cazzola (c, Cesena), Giorgi (c, Cesena), Konè (c, Avellino), Yepes (d, svincolato), Nica (d, Cesena), Lucchini (d, Cesena), De Luca (a, Bari), Bentancourt (a, Bologna), Brienza (c, Cesena), Brivio (d, Verona), Consigli (p, Sassuolo), Bonaventura (c, Milan).
Allenatore: Colantuono (confermato).

Cagliari : 6 5– Con Zeman il divertimento è assicurato. Dopo diversi anni la squadra sarda viene stravolta dal mercato. Tra i nuovi arrivi manca un grande nome, ma il mister boemo ama lavorare con i giovani. E’ partito Pinilla, ma è facile prevedere che uno degli attaccanti in rosa siglerà diverse reti sotto la guida del tecnico Zeman.
ARRIVI: Ceppellini (c, Maribor), Capello (a, Bologna), Colombi (p, Carpi), Benedetti (d, Padova), Longo (a, Rayo Vallecano), Balzano (d, Pescara), Crisetig (c, Crotone), Caio Rangel (a, Flamengo), Cragno (p, Brescia), Donsah (c, Verona), Capuano (d, Pescara), Farias (a, Sassuolo), Ceppitelli (d, Bari), Joao Pedro (c, Estoril).
PARTENZE: Oikonomou (d, Bologna), Silvestri (p, Leeds), Russu (d, Como), Nenè (a, Verona), Vecino (c, Fiorentina), Ibraimi (c, Maribor), Bastrini (d, Ternana), Tabanelli (c, Cesena), Avramov (p, Atalanta), Perico (d, Cesena), Astori (d, Roma), Del Fabro (d, Leeds), Pinilla (a, Genoa), Vecino (c, Empoli), Adryan (c, Leeds), Cabrera (c, Estoril).
Allenatore: Zeman (nuovo).

Cesena.6 –  Voto di stima. Obiettivamente la rosa non sembra all’altezza della Serie A. Ma mister Bisoli ha in pugno il gruppo e vorrà ripetere un’altra grande stagione.
ARRIVI: Cazzola (c, Atalanta), Giorgi (c, Atalanta), Leali (p, Spezia), Nica (d, Atalanta), Tabanelli (c, Cagliari), Djuric (a, Cittadella), Ricci (d, Varese), Perico (d, Cagliari), Lucchini (d, Atalanta), Zé Eduardo (c, Ofi Creta), Coppola (c, Siena), Magnusson (d, Spezia), Bressan (p, Varese), Brienza (c, Atalanta), Pulzetti (c, Siena), Carbonero (c, River Plate), Mazzotta (d, Crotone).
PARTENZE: Ceccarelli (d, Bologna), D’Alessandro (a, Atalanta), Camporese (d, Bari), Bangoura (d, San Marino), Campagnolo (p, svincolato), Coser (p, Livorno), Consolini (d, svincolato), Moro Alhassan (c, Genoa), Belingheri (c, Livorno), Gagliardini (c, Spezia), A. Rossini (p, Lupa Roma).
Allenatore: Bisoli (confermato).

Chievo: 6, 5 – Compagine stravolta dal mercato. Thereau è la perdita più grande, vedremo cosa combinerà Maxi Lopez. I giocatori che sono giunti hanno comunque buone qualità.
ARRIVI: Zukanovic (d, Gent), Bellomo (c, Spezia), Edimar (d, Rio Ave), Maxi Lopez (a, Sampdoria), Meggiorini (a, Torino), Bardi (p, Livorno), Biraghi (d, Catania), Mangani (c, Nancy), Birsa (c, Milan), Gamberini (d, Genoa), Miranda (p, Sorrento), Izco (c, Catania), Botta (a, Inter), Schelotto (c, Parma), Bizzarri (p, Genoa), Cofie (c, Genoa).
PARTENZE: Squizzi (p, fine carriera), Agazzi (p, Milan), Paredes (c, Roma), Dramé (d, Atalanta), Canini (d, FC Tokyo), Thereau (a, Udinese), Rubin (c, Modena), Bernardini (d, Livorno), Claiton (d, Crotone), Guarente (c, Empoli), Obinna (a, Lokomotiv Mosca), Rigoni (c, Palermo), Calello (c, Catania), Guana (c, Brescia), Bentivoglio (c, Brescia).
Allenatore: Corini (confermato).

Empoli: 6 – Stesso discorso del Cesena. Mister Sarri spera di ripetere un’altra grande stagione.
ARRIVI: Aguirre (a, Liverpool Montevideo), Sepe (p, Lanciano), Rovini (a, Udinese), Guarente (c, Chievo), Bianchetti (d, Spezia), Laxalt (c, Bologna), Vecino (c, Cagliari), Zielinski (a, Udinese), Sosa (a, Senica), Perticone (d, Novara).
PARTENZE: Pratali (d, svincolato), Pelagotti (p, Pisa), Ronaldo (c, Pro Vercelli), Castiglia (c, Pro Vercelli), Eramo (c, Ternana).
Allenatore: Sarri (confermato).

Fiorentina 7,5 – Andrea Della Valle è riuscito a trattenere Cuadrado e nello stesso tempo a rinforzare la squadra. In difesa sono arrivati giocatori di esperienza come Basanta e Richards. L’argentino vice campione del mondo però è alla sua prima esperienza in Europa , mentre l’inglese dovrà ritrovare se stesso. A centrocampo bisognerà vedere se Marin recupererà bene dall’infortunio e se Kurtic e Badelj dimostreranno di essere da grande squadra. In avanti se Pepito Rossi tornerà in campo quanto prima la viola potrà essere davvero protagonista in Italia e In Europa, in caso contrario sarà molto più dura vederla primeggiare. I rientri di Babacar e Bernardeschi portano freschezza. Il voto sarebbe stato più alto se si fosse sfoltita ulteriormente una rosa obiettivamente troppa lunga.

ARRIVI: Tatarusanu (p, Steaua Bucarest), Bernardeschi (c, Crotone), Babacar (a, Modena), Octavio (c, Botafogo), Brillante (d, Newcastle Jets), Marcos Alonso (c, Sunderland), Lazzari (c, Udinese), Basanta (d, Monterrey), Jakovenko (a, Malaga), El Hamdaoui (a, Malaga), Marin (c, Siviglia), Badelj (c, Amburgo), Bagadur (d, HNK Rijeka), Kurtic (c, Torino), Micah Richards (d, Manchester City).
PARTENZE: Ambrosini (c, fine carriera), Anderson (c, Manchester United), Matri (a, Genoa), Rosati (p, Napoli), Diakité (d, svincolato), Matos Ryder (a, Cordoba), Compper (d, RB Leipzig), Rebic (a, RB Leipzig), Bakic (c, Spezia), Wolski (c, Bari), Capezzi (c, Varese), Roncaglia (d, Genoa).
Allenatore: Montella (confermato).

Genoa: 6,5 – Come al solito il Presidente Preziosi cambia volta alla sua squadra. I nomi di rilievo sono arrivati, ma c’è stata anche qualche perdita importante.

ARRIVI: Strasser (c, Reggina), Sampirisi (d, Olhanense), Greco (c, Livorno), Perotti (c, Siviglia), Rosi (c, Sassuolo), Matri (a, Fiorentina), Izzo (d, Avellino), Polenta (d, Bari), Santana (c, Olhanense), Ragusa (a, Pescara), Ribas (a, Strasburgo), Seymour (c, Spezia), Lamanna (p, Siena), Rincon (c, Amburgo), Iago Falque (c, Rayo Vallecano), Pinilla (a, Cagliari), Edenilson (c, Udinese), Mussis (c, Copenaghen), Lestienne (a, Club Brugge), Roncaglia (d, Fiorentina).
PARTENZE: Stoian (c, Bari), Motta (d, Juventus), De Ceglie (d, Parma), Matuzalem (c, Bologna), Centurion (c, Racing Avellaneda), Calaiò (a, Catania), Gilardino (a, Guangzhou Evergrande), Sculli (c, Lazio), Vrsaljko (d, Sassuolo), Gamberini (d, Chievo), Donnarumma (p, Bari), Bizzarri (p, Chievo), Cofie (c, Chievo), Portanova (d, svincolato).
Allenatore: Gasperini (confermato).

Hellas Verona 7 – Iturbe è una bella perdita, ma sono arrivati diversi calciatori affermati dall’estero.
ARRIVI: Chanturia (a, Cluj), Gollini (p, Manchester United), Christodoulopoulos (c, Bologna), Martic (d, San Gallo), Guglielmi (d, Barletta), Valoti (c, Albinoleffe), Obbadi (c, Monaco), Tachtsidis (c, Torino), Cappelluzzo (a, Siena), Ionita (c, Aarau), Nenè (a, Cagliari), G. Rodriguez (d, Torino), Luna (d, Aston Villa), Marquez (d, Club Leon), Campanharo (c, C.A. Bragantino), Sorensen (d, Bologna), Benussi (p, Udinese), Nico Lopez (a, Udinese), Brivio (d, Atalanta), Saviola (a, Olympiacos).
PARTENZE: Cacia (a, Bologna), Martinho (a, Catania), Cacciatore (d, Sampdoria), Albertazzi (d, Milan), Marquinho (c, Al Ittihad), Cirigliano (c, River Plate), Pillud (d, Racing Avellaneda), Donadel (c, Napoli), Iturbe (a, Roma), Donash (c, Cagliari), Maietta (d, Bologna), Romulo (c, Juventus), Nicolas (p, Lanciano), Rabusic (a, Perugia), Donati (c, Bari).
Allenatore: Mandorlini (confermato).

Inter : 7 – Hanno salutato gli ultimi reduci del ‘Triplete’ e vista la crisi non sono stati sostituiti da campioni affermati, a parte Vidic, ma che comunque non è all’apice della carriera. In avanti la coppia Icardi – Osvaldo promette scintille fuori e dentro dal campo…
ARRIVI: Vidic (d, Manchester United), Krhin (c, Bologna), Alborno (c, Cittadella), Obi (c, Parma), Mbaye (d, Livorno), Berni (p, Torino), Dodò (d, Roma), M’Vila (c, Rubin Kazan), Osvaldo (a, Juventus), Medel (d, Cardiff City).
PARTENZE: Zanetti (c, fine carriera), Cambiasso (c, Leicester City), Samuel (d, Basilea), Milito (a, Racing Avellaneda), Castellazzi (p, Torino), Mariga (c, svincolato), Mudingayi (c, svincolato), Wallace (d, Vitesse), Rolando (d, Porto), Polo (a, Millonarios), Botta (a, Chievo), Taider (c, Sassuolo), Alvarez (c, Sunderland).
Allenatore: Mazzarri (confermato).

Juventus 7,5 – Il capolavoro è stato trattenere i gioielli Pogba e Vidal. Molto dipenderà anche da come gestirà e motiverà il gruppo mister Allegri. E’ mancato l’arrivo del fuoriclasse che potesse far essere ancora più competitiva la Juve in Europa.
ARRIVI: Motta (d, Genoa), Coman (a, Psg), Marrone (c, Sassuolo), Morata (a, Real Madrid), Evra (d, Manchester United), Pereyra (c, Udinese), Romulo (c, Verona), Djalo (d, Granada).
PARTENZE: Osvaldo (a, Inter), Peluso (d, Sassuolo), Vucinic (a, Al Jazira), Quagliarella (a, Torino), Isla (c, QPR).
Allenatore: Allegri (nuovo).

Lazio : 7-  Lotito è stato molto discusso anche sull’argomento mercato. La società biancoceleste ha invece piazzato dei colpi importanti: Djordjevic Basta Parolo, De Vrij e Gentiletti possono portare la Lazio in posizioni di classifica interessanti.

I: Djordjevic (a, Nantes), Basta (d, Udinese), Parolo (c, Parma), Sculli (c, Genoa), De Vrij (d, Feyenoord), Braafheid (d, Hoffenheim), Cataldi (c, Crotone), Gentiletti (d, San Lorenzo).
PARTENZE: Biava (d, Atalanta), Dias (d, svincolato), Kakuta (c, Rayo Vallecano), Postiga (a, Deportivo La Coruna), Lombardi (a, Trapani), Crecco (c, Ternana), Minala (c, Bari), Alfaro (a, Liverpool Montevideo), Perea (a, Perugia), Elez (d, Grosseto).
Allenatore: Pioli (nuovo).

Milan 6,5 – Mezzo voto in meno per la brutta figura nella vicenda Bonaventura – Biabiany – Zaccardo. I rossoneri sono riusciti a liberarsi di Balotelli e hanno puntato su Torres, un campione che deve ritrovarsi, così come Alex e Menez.
ARRIVI: Agazzi (p, Chievo), Alex (d, Psg), Menez (a, Psg), Albertazzi (d, Verona), Niang (a, Montpellier), Armero (d, West Ham), Diego Lopez (p, Real Madrid), Torres (a, Chelsea), van Ginkel (c, Chelsea), Bonaventura (c, Atalanta).
PARTENZE: Amelia (p, svincolato), Emanuelson (d, Roma), Silvestre (d, Sampdoria), Taarabt (c, QPR), Kakà (a, San Paolo), Coppola (p, Bologna), Birsa (c, Chievo), Petagna (a, Latina), Benedicic (c, Leeds), Constant (d, Trabzonspor), Robinho (a, Santos), Balotelli (a, Liverpool), Cristante (c, Benfica), Gabriel (p, Carpi).
Allenatore: Inzaghi (nuovo)

Napoli 6 – E’ la grande delusione del mercato. De Laurentiis aveva promesso dei botti clamorosi…investimenti sul mercato da capogiro…Non si può basare un mercato in base all’esito del preliminare Champions. Si poteva anche effettuare questa strategia, ma senza effettuare tanti proclami…
ARRIVI: Koulibaly (d, Genk), Andujar (p, Catania), Rosati (p, Fiorentina), Palma (c, Paganese), Gargano (c, Parma), Michu (a, Swansea), de Guzman (c, Swansea), David Lopez (c, Espanyol).
PARTENZE: Reina (p, Bayern Monaco), Doblas (p, HJK Helsinki), Reveillere (d, svincolato), Bariti (c, svincolato), Behrami (c, Amburgo), F. Fernandez (d, Swansea), Pandev (a, Galatasaray), Dzemaili (c, Galatasaray).
Allenatore: Benitez (confermato).

Palermo 6 – Zamparini ha acquistato giocatori pressoché sconosciuti ai più.
ARRIVI: Della Rocca (c, Bologna), Chochev (c, Cska Sofia), Lores Varela (c, Bari), Mantovani (d, Bologna), Quaison (c, AIK), Rigoni (c, Chievo), Feddal (d, Siena), Emerson (d, Santos), Bamba (d, Trabzonspor), Giancarlo Gonzalez (d, Columbus Crew), Makienok (a, Brondby).
PARTENZE: Troianiello (c, Bologna), Lafferty (a, Norwich), Verre (c, Perugia), Stevanovic (c, Bari), Malele (a, Virtus Entella), Bacinovic (c, Lanciano), Embalo (c, Carpi), Struna (d, Carpi), Hernandez (a, Hull City).
Allenatore: Iachini (confermato).

Parma 6 – Mercato spento. La delusione dell’esclusione dall’Europa League avrà pesato.
ARRIVI: Mendes (d, Sassuolo), Belfodil (a, Livorno), Bidaoui (c, Crotone), Cordaz (p, Nova Gorica), Iacobucci (p, Latina), Jorquera (c, Eskisehirspor), Rispoli (d, Ternana), Ristovski (c, Latina), Santacroce (d, Padova), Ampuero (c, Salernitana), Ghezzal (a, Latina), Sirok (d, Nova Gorica), Lodi (c, Catania), Lucas Vieira (c, Olhanense), Costa (d, Sampdoria), De Ceglie (d, Genoa).
PARTENZE: Pavarini (p, svincolato), Schelotto (c, Chievo), Obi (c, Inter), Molinaro (d, Torino), Parolo (c, Lazio), Vergara (Avellino), J. Rossini (d, Bari), Gargano (c, Napoli), Bajza (p, Crotone), Munari (c, Watford), F. Jankovic (c, Catania), Marchionni (c, Sampdoria), Cerri (a, Lanciano), Amauri (a, Torino).
Allenatore: Donadoni (confermato).

Roma 7,5 – Per molti addetti ai lavori la Roma è la regina del mercato ed è la squadra da battere. Io vado controcorrente e prevedo che invece sarà un campionato equilibrato dove potrà forse esserci la possibilità di interrompere il dominio del nord che dura dal 2001 (record assoluto) anno in cui vinsero lo Scudetto proprio i giallorossi. Iturbe è un giocatore che può spostare gli equilibri. Gli altri arrivi possono portare esperienza internazionale. Ma il duro impegno Champions e la perdita di Benatia in difesa potranno spezzare gli equilibri trovati nella scorsa stagione.
ARRIVI: Keita (c, Valencia), Paredes (c, Chievo), Svedkauskas (p, Pescara), Sanabria (a, Sassuolo), Anocic (d, Osijek), Borriello (a, West Ham), Ucan (c, Fenerbahce), Cole (d, Chelsea), Emanuelson (d, Milan), Iturbe (a, Verona), Astori (d, Cagliari), Curci (p, Bologna), Manolas (d. Olympiacos), Holebas (d, Olympiacos), Yanga-Mbiwa (d, Newcastle).
PARTENZE: Taddei (c, Perugia), Toloi (d, San Paolo), Bastos (c, Al Ain), Jedvaj (d, Bayer Leverkusen), Ricci (a, Crotone), Dodò (d, Inter), Berisha (a, Panathinaikos), Benatia (d, Bayern Monaco), Romagnoli (d, Sampdoria).
Allenatore: Garcia (confermato).

Sampdoria: 6 – Dal nuovo Presidente Ferrero ci si aspettava di più. Berhessio per Maxi Lopez è la grande novità.


ARRIVI: Cacciatore (d, Verona), Fedato (a, Catania), Romero (p, Monaco), Rizzo (c, Modena), De Vitis (c, Carpi), Duncan (c, Livorno), Bergessio (a, Catania), Viviano (p, Arsenal), Marchionni (c, Parma), Silvestre (d, Milan), Romagnoli (d, Roma), Mesbah (d, Livorno).
PARTENZE: Rodriguez (d, Gremio), Bjarnason (c, Pescara), Maxi Lopez (a, Chievo), Sestu (c, Brescia), Berardi (d, Leeds), Fiorillo (p, Pescara), Falcone (p, Como), Mustafi (d, Valencia), Renan (c, Al-Nasr), Costa (d, Parma), Salamon (d, Pescara).
Allenatore: Mihajlovic (confermato).

Sassuolo 7 – Piano piano si sta distaccando da essere una squadra che vuole lottare solo per la salvezza. Peluso ,Vrsaliko, Consigli e Taider sono nomi importanti.
ARRIVI: Pavoletti (a, Varese), Peluso (d, Juventus), Vrsaljko (d, Genoa), Consigli (p, Atalanta), Taider (c, Inter).
PARTENZE: Sanabria (a, Roma), Mendes (d, Parma), Pucino (d, Pescara), Masucci (a, Frosinone), Marrone (c, Juventus), Rosi (c, Genoa), Ziegler (d, svincolato), Farias (a, Cagliari), Alexe (a, Dinamo Bucarest).
Allenatore: Di Francesco (confermato).

Torino  6,5 – Cerci e Immobile sono un’altra cosa rispetto a Quagliarella e Amauri. Nocerino e Molinaro portano esperienza.
ARRIVI: Jansson (d, Malmoe), Martinez (a, Young Boys), Molinaro (d, Parma), Benassi (c, Livorno), Nocerino (c, West Ham), Ruben Perez (c, Atletico Madrid), Quagliarella (a, Juventus), Gaston Silva (d, Defensor Sporting), Sanchez Mino (c, Boca Juniors), Bruno Peres (d, Santos), Castellazzi (p, Inter), Amauri (a, Parma).
PARTENZE: Immobile (a, Borussia Dortmund), Tachtsidis (c, Verona), Kurtic (c, Fiorentina), Meggiorini (a, Chievo), Berni (p, Inter), L. Gomis (p, Trapani), Pasquale (c, Udinese), G. Rodriguez (d, Verona), Cerci (a, Atletico Madrid), Vesovic (d, Rijeka).
Allenatore: Ventura (confermato).

Udinese: 6,5. Sono arrivati come sempre diversi giovani stranieri ma anche giocatori d’esperienza.
ARRIVI: Jaadi (c, Anderlecht), Bochniewicz (d, Reggina), Karnezis (p, Granada), Armenakas (a, Watford), M. Alhassan (d, Latina), Neuton (d, Chapecoense), Geijo (a, Maiorca), Riera (c, Watford), Belmonte (d, Siena), Thereau (a, Chievo), A. Zapata (c, Envigado), Molla Wague (d, Granada), Pasquale (c, Torino), Coda (d, Livorno), Faraoni (c, Watford), Guilherme (c, Corinthians), Piris (d, Deportivo Maldonado), Hallberg (c, Kalmar), Kone (c, Bologna), Lucas Evangelista (c, San Paolo).
PARTENZE: Maicosuel (a, Atletico Mineiro), Basta (d, Lazio), Yebda (c, Granada), Rovini (a, Empoli), Lazzari (c, Fiorentina), Pereyra (c, Juventus), Edenilson (c, Genoa), Mlinar (c, Aarau), Benussi (p, Verona), Nico Lopez (a, Verona), Zielinski (a, Empoli), Naldo (d, Getafe), Kelava (p, Carpi).
Allenatore: Stramaccioni (nuovo).

Stefano Rizzo

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.