Home Curiosità L’Europa League ha il suo valore

L’Europa League ha il suo valore

0
Fiorentina, Inter e Torino chiamate a onorare i colori italiani

Fiorentina, Inter e Torino chiamate a onorare i colori italiani

 

La Coppa UEFA è stata istituita nel 1971 dalla Confederazione. Questo torneo, a sua volta, aveva preso il posto della Coppa delle Fiere, inizialmente disputata su invito e non per diritto acquisito da rappresentative di grandi città europee che ospitavano fiere commerciali. L’UEFA ha definito la Coppa delle Fiere come antenata della successiva Coppa UEFA/Europa League; tuttavia, non essendone stata l’organizzatrice, non è mai stata riconosciuta come manifestazione ufficiale. Per tale motivo la Coppa delle Fiere non viene inclusa neppure nelle statistiche riguardanti l’Europa League

Dalla stagione 1999/2000 in poi nei sedicesimi scendono gli 8 club terzi classificati nella fase a gironi della Champions League.

Dalla stagione 2009-2010 il torneo cambia formula e avviene anche il cambiamento di denominazione: UEFA Europa League.

Per cui questo trofeo, a volte snobbato da alcune squadre italiane che in maniera errata non ne danno il giusto valore danneggiando l’Italia nel ranking Uefa, rispetto al passato per alcuni versi diventa più prestigioso in quanto vi possono partecipare squadre che hanno vinto il campionato nazionale (squadre retrocesse dalla Champions League) e/o  la coppa nazionale l’anno precedente (questo ultimo evento accade dal 1999 in poi).

Le squadre più titolate sono: la Juventus, l’Inter, il Liverpool e il Siviglia, tutte con tre successi nella competizione.

La squadra che vince la finale dell’Europa League ottiene 5 milioni di euro, mentre la finalista ne guadagna la metà.

Pertanto il premio finale dell’Europa League vale di più di un premio Scudetto. Infatti la differenza tra la prima e la seconda classificata in campionato è solo di 350 000 mila euro circa.

Certo, questa competizione non regge le cifre astronomiche della Champions League.

Con l’ Europa League in totale si possono raggiungere più di 10 milioni di euro circa, stessa somma più o meno che una squadra guadagna se supera il girone e passa agli ottavi di Champions League. Vincendo la Coppa con le orecchie si possono ottenere addirittura 50 milioni di euro circa. Tutte queste cifre però generalmente cambiano spesso, di anno in anno quasi.

Non dimentichiamoci inoltre che a partire dalla prossima edizione la vincitrice dell’Europa League avrà accesso alla Champions League!

Stefano Rizzo

Articolo precedenteFenomeno Ronaldo: Il Brasile rimpiange R9; CR7 diventa il numero uno di una speciale classifica nonostante Messi
Prossimo articoloDAL 19 LUGLIO AL 24 AGOSTO LE NOTIZIE SARANNO ON LINE A REGIME RIDOTTO ! BUONE VACANZE !!!
Giornalista e laureato in Scienze della Comunicazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.