Home Interviste in Esclusiva Giuseppe Galderisi: “Juve, puoi farcela!”

Giuseppe Galderisi: “Juve, puoi farcela!”

0

L’ex attaccante: “Il Marsiglia può bloccare il Borussia”

Per un punto sull’ultimo turno di Champions e non solo, ho intervistato Giuseppe Galderisi, detto Nanu, ex attaccante degli anni ottanta, tra le altre, della Juventus, del Verona, della Lazio e del Milan.

Galderisi si è laureato Campione d’Italia due volte con la Juve e una volta con il Verona.

La Juve cosa dovrà fare per uscire imbattuta contro il Galatasaray?

La Juve dovrà avere la mentalità che ha in campionato. La Juventus è la squadra, in questo momento, che dà più garanzie anche in Europa. I bianconeri si dovranno sudare questa qualificazione, ma se giocheranno con il temperamento giusto sprigionando le tante qualità che possiedono, sono sicuro che ce la faranno.

Il Napoli contro l’Arsenal dovrà lanciarsi in avanti fin dai primi minuti?

La squadra partenopea dovrà avere equilibrio osando quando necessario.

Il Napoli ha disputato un ottimo girone perdendo su campi difficili quali Londra e Dortmund.

Tutto l’ambiente dovrà avere entusiasmo perché non è detto che il Marsiglia perda in casa contro il Borussia…

Chi potrà trascinare il Milan contro l’Ajax?
I tre davanti se giocheranno tutti quanti: ovvero Kakà, El Shaarawy e Balotelli.

Il Milan in campionato sta faticando ma in Europa trova sempre il meglio di sé.

Chi vede più attrezzata per arrivare in fondo in Europa League: la Fiorentina o la Lazio?

La Fiorentina perché mi piace la mentalità che sta acquisendo, ovvero andare su tutti i campi e cercare di fare la partita. La Lazio è in netta difficoltà e mi dispiace perché sono ancora molto legato ai colori biancocelesti. Evidentemente si sono commessi degli errori importanti.

Ci parla dello scudetto con il Verona?

A Verona eravamo scarti della altre squadre, ma alla fine vincemmo il tricolore.

Fonte foto: TuttoCalciatori.net

Stefano Rizzo

Articolo precedenteGigi Cagni: “La Juve vincerà lo Scudetto con un bel distacco”
Prossimo articoloPallone d’Oro: alcuni numeri in attesa del nuovo vincitore
Giornalista e laureato in Scienze della Comunicazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.