Home Interviste in Esclusiva Tonino Asta: “E’ un campionato bellissimo in cui tutto può succedere”

Tonino Asta: “E’ un campionato bellissimo in cui tutto può succedere”

   Tempo di lettura 1 minuto

L’ex centrocampista: “Mister Spalletti adatto alla Roma; il Napoli deve fare un ulteriore salto di qualità; in coda situazione abbastanza delineata salvo colpi si scena

Passionedelcalcio.it per il consueto punto del venerdì ha contattato Tonino Asta, ex ala tra gli anni novanta e i primi anni del duemila, del Torino, del Napoli e del Palermo.

Asta nella prima parte di questa stagione ha allenato il Lecce in Lega Pro.

Chi parte nel girone di ritorno con il ruolo di squadra favorita?

Nessuna compagine. Ci sono troppe squadre raccolte in pochi punti. E’ un campionato bellissimo in cui tutto può succedere. Le squadre coinvolte nella corsa al titolo dovranno essere brave a non staccarsi dalla vetta per poi provare l’allungo decisivo nell’ultimo mese.

Approva il ritorno di Spalletti sulla panchina della Roma?

Conosco bene Luciano ed è lui l’allenatore adatto per la piazza giallorossa. Mi dispiace umanamente per Garcia.

Il Napoli vincerà contro il Sassuolo ‘ammazza big’?

Gli azzurri devono fare l’ultimo saltò di qualità: vincere da capolista.

Le ultime tre squadre dell’attuale classifica saranno le compagini che retrocederanno?

All’ Hellas Verona serve più di un miracolo per restare in A. Carpi e Frosinone sono due belle favole che ancora possono giocarsela. Se però dal Genoa in su ogni squadra effettuerà un campionato regolare per le due cenerentole salvarsi sarà un’impresa.

Stefano Rizzo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.