Home News Zaniolo show, ma il Porto è ancora vivo: all’Olimpico finisce 2-1 per...

Zaniolo show, ma il Porto è ancora vivo: all’Olimpico finisce 2-1 per la Roma. Analisi e pagelle

0
CONDIVIDI

I giallorossi battono i lusitani e si aggiudicano il primo round degli ottavi

La terra della Roma è la Champions League. E la serata contro il Porto,valevole per gli ottavi di finale, lo dimostra. Vincono i giallorossi, lo fanno sulle ali di un predestinato: Nicolò Zaniolo.

Di Francesco, in apertura, rinuncia ad Olsen, ma recupera Manolas. In mezzo al campo torna De Rossi. La prima frazione, però, non vive su ritmi spettacolari. Le due squadre si studiano, ma non affondano, tant’è che i tiri in porta sono solamente 5. Quello più importante capita ai giallorossi, con Edin Dzeko, che colpisce il palo dopo una buona giocata personale in area. Si arriva così alla ripresa, ed è un’altra Roma. I capitolini, fin da subito, mettono in campo voglia e aggressività. Il vantaggio non tarda ad arrivare, e porta la firma di Zaniolo: il classe ’99 riceve in area, stoppa, e batte in diagonale Casillas, mandando in estasi l’Olimpico. Passano pochi minuti e i giallorossi raddoppiano. Questa volta è bravo Dzeko, che dalla distanza vede la porta e tira, centrando però il palo. Sulla ribattuta si avventa ancora Zaniolo, che fa 2-0. Ma proprio quando la squadra di casa viaggia sulle ali dell’entusiasmo, il Porto rientra in gara. Fortunati nella circostanza i lusitani, con Lopez che si ritrova sui piedi un tiro svirgolato e insacca di fronte a Mirante. Il match termina di fatto lì.

Vittoria importante per la Roma. Gara attenta, di sacrifico, di forza ma anche qualità. Al cospetto degli infortuni, la squadra di Di Francesco, special modo nella ripresa, entra in campo combattiva, mostrando buone trame. Il quid in più, però, è dato da Nicolò Zaniolo. Con la doppietta, diventa il più giovane italiano a segnare due gol in Champions League. Un predestinato, che regala ai giallorossi il primo round. Dispiace per il gol subito, dato che ai punti la Roma non avrebbe meritato di prendere gol. Al ritorno, ora, avrà due risultati su tre, ma il passato deve essere da monito, perchè al do Dragao i capitolini hanno sempre sofferto.

LE DICHIARAZIONI DI DI FRANCESCO

“Peccato per il risultato perché i ragazzi hanno fatto una grande prestazione nelle due fasi, la squadra ha dimostrato soliditá e ha colpito al momento giusto concedendo veramente poco. Forse in partenza sul primo lancia siamo scappati troppo in anticipo e ci siamo sfaldati ma hanno lavorato bene, qualche errorino ci poteva stare. Il rammarico è solo che ci stavano due gol di vantaggio ma mi tengo stretto questa prestazione di grande livello

LE PAGELLE DELLA ROMA

Mirante 6:Non puo’ nulla sul gol, per il resto è spettatore.

Florenzi 6: Comincia alla grande poi si perde, complice anche la stanchezza.

Manolas 6,5: Torna sui suoi standard. Prova attenta e concentrata. E la Roma ne beneficia

Fazio 6: Qualche piccola sbavatura, soprattutto di posizione, ma la sufficienza c’è.

Kolarov 6: I fischi dell’Olimpico, forse, si fanno sentire. Timido.

De Rossi 6: Conceiçao gli piazza la marcatura ad uomo, lui si sacrifica. Regge la baracca con esperienze e grinta.

Pellegrini 6,5: Inizia con qualche piccolo errore, poi si ritrova nella ripresa, salendo in cattedra e giocando più volte il pallone. Nzonzi SV

Cristante 6: Gara più che altro di equilibrio. Non spettacolare, ma efficace.

Zaniolo 8: Che dire. Un giocatore totale. A livello tecnico ma soprattutto di carattere. Due gol, tante giocate e i difensori del Porto che non lo prendono mai. Il futuro è adesso. Santon SV

El Shaarawy 6,5: Sempre attento in fase di copertura, si vede meno in avanti. Kluivert SV

Dzeko 7: Non segna, ma ci mette l’anima. Prova a tutto tondo la sua. Tanta qualità, e sempre al servizio dei compagni.

Di Francesco 7: In Champions, la sua Roma, è un’altra squadra. Lo dimostrano i fatti, i numeri, la voglia con cui scendono in campo i suoi. Gara perfetta, eccezion fatta per lo sfortunato gol subito.

Federico Leoni

fonte foto: gazzetta.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.