Home News Verratti, Jorginho & Co: il centrocampo dell’Italia vanta ormai esperienza internazionale

Verratti, Jorginho & Co: il centrocampo dell’Italia vanta ormai esperienza internazionale

0

L’abruzzese e l’italo brasiliano hanno raggiunto le fasi finali dell’edizione corrente di Champions League: la loro maturità sarà fondamentale per l’andamento della Nazionale azzurra ad Euro2020

La mancanza di esperienza è sempre stata uno dei grandi difetti della Nazionale italiana negli ultimi anni. Alla selezione azzurra si è sempre imputata la carenza di giocatori abituati a giocare nei grandi palcoscenici europei. Tuttavia, per la prima volta dopo diversi anni, al prossimo Europeo la selezione del Belpaese avrà a sua disposizione giocatori di calibro internazionale.

Jorginho e Verratti durante un allenamento nel ritiro della Nazionale

Jorge Luiz Frello Filho, meglio conosciuto come Jorginho, e Marco Verratti, ex Pescara ed attualmente in forza al Paris Saint-Germain, hanno entrambi disputato le fasi finale dell’edizione corrente di Champions League. Se il giocatore nativo della città abruzzese si è fermato alle semifinali, l’italo-brasiliano avrà addirittura la possibilità di giocarsi la finalissima contro il Manchester City e, con un po’ di fortuna, magari anche di conquistare l’ambito trofeo. Un elemento da non sottovalutare per la selezione azzurra, la quale nel recente periodo ha potuto contare solo su pochi giocatori dotati di esperienza a certi livelli (il blocco juventino su tutti) e che finalmente avrà nuovi volti da affiancare ai veterani Bonucci e Chiellini. Per non parlare di calciatori come Moise Kean o Alessandro Florenzi, entrambi in forza al PSG in questa stagione, o Emerson Palmieri, terzino di proprietà del Chelsea da diversi anni. Le fila di coloro che hanno disputato diverse partite nella “coppa dalle grandi orecchie” si stanno via via rimpolpando e questo non potrà che portare beneficio alla squadra allenata da Roberto Mancini.

Il commissario tecnico dell’Italia Roberto Mancini a colloquio con Jorginho ed Emerson Palmieri, compagni di squadra al Chelsea, in Inghilterra

Toccherà al tecnico ex-Inter trarre vantaggio dalla loro maturità, anche l’allenatore jesino non è nuovo ad esperienze internazionali – Manchester City, Galatasaray e Zenit – e dovrà essere bravo nel saper sfruttare la ritrovata esperienza che era mancata agli Azzurri negli ultimi anni. Da non sottovalutare il fatto che ben due di questi giocatori agiscano a centrocampo, reparto nevralgico di ogni squadra e privo di un vero leader negli ultimi tornei continentali disputati dalla selezione calcistica della Penisola. Se entrambi si presenteranno in forma per l’inizio della manifestazione – Verratti ha dovuto infatti concludere anzitempo il suo campionato con il PSG a causa di uno stiramento del legamento collaterale mediale del ginocchio destro –, quest’ultimi potrebbero rappresentare una delle chiavi di volta della Nazionale ad Euro2020, un evento nel quale l’Italia non vorrà recitare il ruolo di semplice comparsa.

Fonti foto: Dagospia, Sport360, Calcio Sport Fanpage

Fabrizio Scarfò

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.