Home News Valencia, stagione da incubo

Valencia, stagione da incubo

   Tempo di lettura 2 minuti

Il club spagnolo si trova con problemi economici e a solo un punto dalla zona retrocessione. Negli ultimi giorni ci sono state anche le dimissioni di Gattuso, in comune accordo con la società

In quel di Valencia hanno sicuramente visto periodi migliori. La Coppa del Rey vinta nel 2019 contro il Barcellona sembra ormai lontana anni luce. La società spagnola sta vivendo una stagione da incubo, con la squadra situata al 14esimo posto ma a solo un punto dalla zona retrocessione. Le aspettative sulla stagione erano sicuramente più alte, con il Valencia che, nonostante i problemi economici, sembrava avesse costruito un bel progetto. Gattuso in panchina e diversi acquisti sul mercato tra cui: Moriba, Kluivert, Castillejo e Cavani, ciliegina finale.

Edinson Cavani

Si iniziano però a vedere i primi problemi sin dall’inizio. Un andamento altalenante prima del Mondiale vede il Valencia chiudere la parte iniziale della stagione con 19 punti in 14 partite, frutto di 5 vittorie, 4 pareggi e 5 sconfitte. Alla ripresa il buio totale: 1 punto nelle 4 partite di Liga, l’uscita in semifinale di Supercoppa di Spagna contro il Real Madrid e l’eliminazione ai quarti di Coppa del Rey per colpa dell’Athletic Bilbao, dopo aver superato i turni precedenti contro squadre di leghe inferiori. Aumenta il caos dopo la sconfitta contro il Real Valladolid viste le dimissioni di Gattuso, in comune accordo con il club. Il direttore sportivo del Valencia ha dichiarato che l’allenatore aveva la sensazione di non poter risollevare le sorti della squadra.

Gennaro Gattuso

La squadra in questo momento è stata affidata a Salvador Gonzalez Marco, il quale conosce molto bene il club avendoci giocato e allenato, sperando in una ripresa nella seconda metà di stagione. ‘Voro’ esordirà nuovamente sulla panchina degli spagnoli questa sera, nel recupero della 17esima giornata contro il Real Madrid, con un obiettivo molto chiaro: salvare il Valencia da una retrocessione che sarebbe disastrosa.

Fonti foto: Getty Images, Leggo.it

Davide Farina

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.