Home News Uragano Cagliari nell’anno del centenario, può essere la nuova Atalanta?

Uragano Cagliari nell’anno del centenario, può essere la nuova Atalanta?

0

I sardi sono a ridosso della zona europea, con 11 punti conquistati sui 21 disponibili, il ruolino di marcia recita un +5 rispetto allo scorso anno. Con la continuità di risultati trovata in quest’ultimo periodo nessun obiettivo è precluso

Il mercato scoppiettante effettuato dal presidente Giulini prometteva di proiettare il Cagliari fra le sorprese di questa stagione. Alla corte del tecnico Maran erano giunti giocatori del calibro di Rog, Nandez, Olsen, Simeone, senza dimenticare il ritorno del figliol prodigo Nainggolan.

Puntuali le prime critiche dopo un avvio disastroso con i due ko casalinghi consecutivi contro il neopromosso Brescia e contro la temibile Inter di Conte. Poi una metamorfosi che ha del soprannaturale. Le prime stelle del firmamento cagliaritano cominciano a brillare, Ceppitelli, Simeone ed un redivivo Castro trascinano i rossoblù con un filotto di tre vittorie, compresa quella prestigiosa al San Paolo. Il centrocampo è tra i migliori della serie A, la difesa trova il suo equilibrio quando anche Olsen comincia a prendere coscienza delle proprie qualità. Il pareggio strappato all’Olimpico con la Roma, nonostante le innumerevoli polemiche per il goal annullato a Kalinic è solo l’ennesima conferma del progetto vincente creato da Maran e dal suo staff. Il pareggio del Sardegna Arena con il Verona grida ancora vendetta, anche se gli scaligeri avevano ampiamente meritato quel risultato. I tifosi del Cagliari sanno che non si vive di se e di ma, occorre pensare al prossimo match contro la Spal. Se si vogliono cullare sogni di gloria l’obiettivo può essere uno e uno soltanto, tornare a vincere davanti al proprio pubblico, come fece la prima Atalanta targata Gasperini. Nella stagione 2016/2017 i bergamaschi partirono addirittura con 4 sconfitte nelle prime 5 partite, ma riuscirono incredibilmente a classificarsi al quarto posto a fine stagione, collezionando la bellezza di 72 punti. Peccato per loro che quel piazzamento non fosse ancora utile per qualificarsi in Champions.

Quest’oggi alle 20:30 è prevista al Sardegna Arena un’amichevole internazionale contro il Pogon, squadra polacca nella quale militava Walukiewics, giovane difensore non ancora utilizzato in stagione da Maran. Il classe 2000 salterà la gara perché impegnato con l’Under 21 del suo paese. Sono altri 4 i giocatori del Cagliari convocati dalle rispettive nazionali, si tratta di Ionita (Moldavia), Nandez (Uruguay), Olsen (Svezia) e Luca Pellegrini (Italia Under 21).

Foto: Cagliarinews24.com

Marco Fabio Ceccatelli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.