Home News Un ottimo Napoli domina la Sampdoria. Al San Paolo finisce 3-0. Analisi...

Un ottimo Napoli domina la Sampdoria. Al San Paolo finisce 3-0. Analisi e pagelle

0

Secca vittoria per gli azzurri in rete con Milik, Insigne e Verdi nel finale

Il Napoli supera con facilità la Sampdoria al San Paolo e ferma a 11 le partite consecutive in gol di Quagliarella. Ancelotti si affida in attacco a Callejon, Insiegne e Milik, Giampaolo risponde con Ramirez a supporto di Defrel e del capitano Quagliarella.

Il primo tiro verso la porta arriva al nono minuto con Callejon che di sinistro calcia fuori; due minuti dopo ci prova Zielinski dal limite, Audero blocca in due tempi. Il Napoli aumenta la pressione costringendo i doriani nella propria metà campo. Al venticinquesimo il Napoli passa in vantaggio con Milik, il polacco viene servito con un cross basso da Callejon e d’interno sinistro batte Audero. Passa solamente un minuto e Insigne fa 2-0. Il numero 24 azzurro riceve in area e di prima intenzione incrocia sul secondo palo superando l’estremo difensore doriano. Alla mezz’ora la Sampdoria si fa vedere dalle parti di Meret con Quagliarella che si libera al tiro in due occasioni senza trovare lo specchio della porta. Prima della fine del tempo Milik trova il gol in mischia ma l’arbitro annulla per un precedente fuorigioco di Maksimovic.

Nella ripresa la Sampdoria cerca timidamente di riaprire la partita. Giampaolo fa entrare Saponara e Gabbiadini per Ramirez e Defrel. Al minuto 61 arriva il primo tiro in porta della doria con Saponara, Meret blocca a terra; ci prova anche Gabbiadini, ma la conclusione è lenta e non impensierisce l’estremo difensore azzurro. Al minuto 71 Bereszynski va vicino al gol dal limite dell’area, ma il tiro del polacco sfiora il palo alla destra di Meret. Nel finale il Napoli si rende pericoloso con Koulibaly e Insigne, poi beneficia di un rigore per fallo di mano di Andersen che Verdi insacca per il definitivo 3-0.

I partenopei superano nettamente i blucerchiati spazzando via ogni critica nata dopo l’eliminazione dalla Coppa Italia. La Sampdoria non è riuscita a contenere la formazione partenopea che nel primo tempo aveva già messo in cassaforte la partita.

Le dichiarazioni di Ancelotti: “Oggi abbiamo ritrovato la profondità e la capacità di ribaltare rapidamente il gioco. Le due prove col Milan non erano la normalità, siamo tornati su quelli che sono i nostri standard. Zielinski ha fatto un primo tempo da fuoriclasse, Koulibaly ha fatto una prestazione straordinaria e non c’era bisogno di fargli calciare un rigore, che è sempre meglio affidare ad uno specialista anche perché le partite finiscono solo al triplice fischio. Insigne? Gli dicevo tutte le settimane che avrebbe segnato, oggi finalmente ci ho azzeccato… Gli attaccanti quando non trovano il gol passano dei momenti difficili, recuperarlo al massimo delle sue possibilità è importantissimo per noi”

Le pagelle:

Meret 6,5: Poco impegnato nel corso della gara. Attento sugli unici tiri di Saponara e Gabbiadini nella ripresa

Hysaj 6: Partita ordinata in fase difensiva, la Sampdoria si propone spesso dalla sua parte

Maksimovic 6: Una buona prova dopo la cattiva gara contro il Milan

Koulibaly 7,5: Impeccabile in fase difensiva, si sovrappone spesso sull’esterno per far ripartire l’azione, sfiora il 3-0 nel finale

M. Rui 7: Spinge costantemente sulla fascia sinistra andando spesso al cross dal fondo

Allan 6: Sembra tornato ai suoi livelli dopo la brutta prestazione in Coppa Italia

Hamsik 6,5: Le voci sulla Cina non distraggono lo slovacco. Il ritorno del capitano coincide con un’ottima prestazione di tutta la squadra (73’ Diawara 6: Da ordine al centrocampo nel momento di massima pressione della Sampdoria)

Zielinski 6,5: Buone giocate nel primo tempo, più in ombra nella ripresa, copre spesso e volentieri le discese di Mario Rui

Callejon 6,5: Serve gli assist a Milik e Insigne sui primi due gol

Insigne 7: Torna al gol dopo 3 mesi, vicino alla doppietta in più occasioni (83’ Verdi 6,5: Entra e trasforma il rigore del 3-0)

Milik 6,5: Ancora a segno al San Paolo, sempre pericoloso nei pochi palloni giocati (90’ Ounas SV)

All. Ancelotti 6,5: Il suo Napoli ha dato la risposta che ci si aspettava dopo l’eliminazione dalla Coppa Italia

(fonte foto: gazzetta.it)

Valerio Cucci

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.