Home News Ultima chiamata per lo sprint finale

Ultima chiamata per lo sprint finale

1

Archiviata la gara di San Siro, la Roma è pronta ad affrontare il forcing conclusivo, a partire dal Cagliari. Contro i sardi, vista l’emergenza a centrocampo, scalpitano Pastore e Coric

Da ora si entra nel vivo. Cinque giornate al termine della stagione, cinque gare decisive per la Roma, a -1 dal quarto posto e costretta ad inseguire Milan e Atalanta. Proprio per questo i giallorossi non possono permettersi passi falsi, e per raggiungere di nuovo la Champions League servirà un filotto di vittorie. Sperando in qualche passo falso delle avversarie, la banda di Ranieri non può fare altro che provare a vincerle tutte.

La prima delle 5 finali è già all’orizzonte. Sabato infatti arriva il Cagliari all’Olimpico. Sulla carta impegno abbordabile per i giallorossi, con la squadra di Maran a cui manca soltanto la matematica per la salvezza. Nonostante questo è emergenza per Ranieri. Il centrocampo è una Caporetto: De Rossi è ai box, Cristante e Zaniolo squalificati. Il tecnico di San Saba dovrà reinventarsi l’assetto dei suoi, ma a venirgli incontro è l’infermeria. Dopo un anno di agonia, è ormai prossimo al rientro Javier Pastore. L’argentino, fermo dal derby contro la Lazio, si candida prepotentemente per una maglia da titolare dietro a Dzeko, con Pellegrini e Nzonzi abbassati eventualmente sulla linea mediana. C’è voglia, da parte del Flaco, di riscattare una stagione disgraziata costellata, oltre che da una forma fisica approssimativa, dai ripetuti infortuni. Appena 13 presenze stagionali, che lo hanno fatto diventare il capro espiatorio di un’annata da dimenticare. Ma la chance di riscatto, quella che tanto aspettava, potrebbe arrivare sabato pomeriggio. Ci spera anche Ante Coric, fin qui vero oggetto misterioso. Soltanto una presenza per lui quest’anno, nella sconfitta casalinga contro la Spal. Di Francesco non lo vedeva e neppure Ranieri sembra dargli troppa fiducia, ma contro il Cagliari servirà anche lui. Si rivedrà anche Kostas Manolas, che in attesa di notizie sul futuro (con la Juventus fortemente in pressing), dovrebbe tornare al centro della difesa.

Dal Cagliari all’ultima con il Parma la Roma dovrà dimostrare di essere da Champions. Il campionato è stato clemente e difficilmente, in caso di ko, potrà dare nuove chance. Ultima chiamata verso il decisivo rettilineo finale, e Ranieri, al traguardo, vuole arrivare da vincitore.

Federico Leoni

fonte foto: larepubblica.it

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.