Home News Tutti pazzi per Davide Frattesi

Tutti pazzi per Davide Frattesi

   Tempo di lettura 3 minuti

Il centrocampista del Sassuolo è stato il principale protagonista di queste prime settimane di calciomercato, su di lui rimangono in pole le due milanesi, ma occhio alla Roma

In un periodo in cui diversi talenti della Serie A emigrano in Inghilterra o in Arabia Saudita, c’è un calciatore molto promettente che è nato e cresciuto in Italia e vuole continuare ad essere protagonista nel suo paese natale. E’ Davide Frattesi, centrocampista del Sassuolo e della nazionale, da settimane oggetto del desiderio di un’asta che vede coinvolti alcuni top team del campionato italiano. La trama di questo giallo di mercato è ancora lontana dal definirsi, ma vale la pena analizzarla a cominciare dal profilo del giocatore.

Frattesi nasce a Roma il 22 settembre del 1999 e proprio nella Capitale svolge tutta la trafila delle selezioni giovanili, prima con la maglia della Lazio, dal 2006 al 2014, poi quella della Roma, dal 2014 al 2017. A neanche 18 anni, passa al Sassuolo per 5 milioni di euro, firmando un contratto quinquennale con la prima squadra. Pochi mesi dopo arriva l’esordio, nella partita di Coppa Italia persa per 2-1 contro l’Atalanta. A fine stagione, Frattesi inizia una girandola di prestiti che lo portano a giocare in Serie B con Ascoli, Empoli e Monza. Tre stagioni con tre maglie diverse, tante presenze condite anche da qualche gol. Nel 2021 ritorna a Reggio-Emilia, questa volta per restarci e ritagliarsi un ruolo da titolare. Dionisi gli dà subito fiducia, facendogli compiere il salto di qualità necessario per essere decisivo anche in Serie A.

Oggi Frattesi è uno dei centrocampisti italiani più promettenti in circolazione ed è conteso da diversi top team della Serie A. Per lui si sono fatte avanti le due milanesi ma anche Roma e Lazio, che lo vorrebbero riportare a casa. Per il momento, il Milan sembra più avanti delle altre pretendenti. I rossoneri dopo la cessione di Tonali hanno i soldi per rinforzare il centrocampo ed anche la necessità, visto il grave infortunio di Bennacer. L’Inter ha ceduto Brozovic, ha meno disponibilità economica dei cugini, ma può far valere il proprio modulo (improntato su un dinamico centrocampo a tre) ed il tipo di gioco di Inzaghi, che come ammesso dallo stesso Frattesi potrebbero rivelarsi decisivi nella scelta finale della sua prossima squadra. Giallorossi e biancocelesti restano più indietro, ma ancora non si sono tirate fuori dall’asta. La Roma in ogni caso avrebbe diritto al 30% della cifra incassata dal Sassuolo in caso di cessione ad un club terzo.

A prescindere da come finirà questa telenovela di mercato, Frattesi si è meritato l’opportunità di vestire la maglia di una grande squadra, oltre che quella della nazionale italiana. E’ il momento giusto per questo salto di qualità. Nei prossimi giorni probabilmente scopriremo chi lo acquisterà ed a quanto. Girano cifre più o meno alte, in un periodo storico in cui è sempre più difficile stabilire il reale valore di un calciatore. Alla fine però, come sempre, il giudizio finale spetterà al campo.

Luca Missori

(Fonte immagine: Fantacalcio.it)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.