Home News Torino, urgono rinforzi dal mercato

Torino, urgono rinforzi dal mercato

0

I granata hanno steccato la prima in campionato, capitolando a Firenze. Manca un regista, più qualcosa in fase difensiva

Male la prima per Marco Giampaolo sulla nuova panchina del Torino, con la sconfitta nella gara d’esordio contro la Fiorentina per 1 a 0. Al Franchi è stata una partita molto equilibrata e tiratissima, decisa nei minuti finali dalla zampata decisiva di Castrovilli. I granata hanno, comunque, fatto una discreta partita, rischiando qualcosa in fase difensiva ma rispondendo colpo su colpo agli attacchi viola. La poca precisione e qualche errore grossolano hanno influito nel risultato finale. Granata subito al lavoro per preparare la prossima gara di campionato, contro l’Atalanta di Gomez e Zapata.

CERCASI REGISTA

Il match del Franchi ha, comunque, dimostrato come al Toro manchi ancora qualcosa, sia in fase di costruzione che in quella realizzativa. L’assenza di un vero regista, con Rincon adattato a playmaker, ha influito nella gestione del pallone e dei ritmi in mezzo al campo. L’infortunio di Baselli, che dovrebbe rientrare agli inizi di novembre, deve essere necessariamente sopperito.

Ecco allora, che fino al 5 ottobre viene in aiuto dei granata il mercato, con i nomi di Torreira e Krunic sempre caldi nel taccuino del DT Vagnati. Si tratta, tuttavia, di operazioni complicate, visto anche l’inserimento di altri club per i due giocatori. Per l’uruguagio, in uscita dall’Arsenal, è piombato l’Atletico di Simeone; mentre, sirene tedesche per la mezz’ala del Milan, con il Friburgo molto interessato.

IL MERCATO IN DIFESA

Non solo centrocampisti, ma A.A.A cercasi difensori per il Torino, con i due centrali Lyanco e Djidji ormai con le valigie in mano. Per rafforzare il reparto difensivo, sono due i profili ricercati dai granata: l’ex Sampdoria, oggi al Lione, Andersen e Gian Marco Ferrari del Sassuolo. Per il nazionale danese, il Toro ha già avanzato una proposta al Lione, per un prestito di 3 milioni con diritto di riscatto fissato a 17. Nessuna trattativa, ma solo colloqui invece con il Sassuolo per Ferrari, il cui costo del cartellino si aggirerebbe sempre intorno ai 15/20 milioni di euro.

Fonte foto: Tuttomercatoweb

Sandro Caramazza

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.