Home News Torino, Mazzarri cambia: Zaza e Verdi chiedono spazio

Torino, Mazzarri cambia: Zaza e Verdi chiedono spazio

1
TURIN, ITALY - SEPTEMBER 02: Torino FC head coach Walter Mazzari reacts during the Serie A match between Torino FC and SPAL at Stadio Olimpico di Torino on September 2, 2018 in Turin, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

Dopo la sconfitta contro il Lecce (e il successivo mea culpa del tecnico granata), in vista della trasferta in casa della Sampdoria, potrebbero esserci novità di formazione. Scalpita anche N’Koulou, che è definitivamente rientrato in gruppo

TORINO – Squadra che perde si cambia. Dopo il brutto ko di lunedì scorso in casa contro il Lecce, Walter Mazzarri, che si è preso tutte le responsabilità nel post-partita, sta pensando a una serie di cambiamenti in vista della trasferta a Marassi in casa della Sampdoria, domenica alle 15.

Complice anche il turno infrasettimanale, che vedrà i granata impegnati nel posticipo di giovedì contro il Milan al Filadelfia, Mazzarri dovrebbe ricorrere a un robusto turnover. Scontata la presenza dal 1′ di Zaza in attacco con l’inamovibile Belotti: l’ex attaccante del Sassuolo d’altronde ha iniziato benissimo la stagione e anche il suo ingresso lunedì scorso ha scosso i compagni. Ma potrebbe non essere l’unica novità: reclamano spazio anche gli ultimi arrivati Laxalt e Verdi, che potrebbero sostituire rispettivamente Ola Aina e Baselli, non brillantissimi contro il Lecce. E poi c’è il caso N’Koulou, che pare essersi definitivamente sgonfiato: il difensore camerunese, dopo le scuse, è rientrato in gruppo e si è allenato regolarmente. Difficile che il “giallo” non abbia lasciato strascichi all’interno dello spogliatoio, ma rinunciare a un difensore di ottimo livello potrebbe essere un effetto boomerang. Il Torino farà visita a una Sampdoria a pezzi: i blucerchiati occupano infatti l’ultima posizione in classifica con 0 punti. E l’incertezza societaria (la trattativa Ferrero-Vialli è sempre in fase di stallo) non aiuta il club ligure. La panchina di Di Francesco traballa, un ko contro i granata potrebbe costargli caro.

Fonte foto: toronews.com

Francesco Carci

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.