Home News Si avvicina il ritiro ad Auronzo di Cadore per la Lazio. In...

Si avvicina il ritiro ad Auronzo di Cadore per la Lazio. In molti saranno sotto osservazione, mentre la società pensa al mercato

1

Sono giorni frenetici quelli che vive l’ambiente biancoceleste in questi giorni. A Formello si comincia a preparare la stagione, in attesa del ritiro ad Auronzo di Cadore il prossimo 12 luglio. Intanto, la dirigenza laziale si muove per le trattative in entrata ed uscita per costruire una squadra competitiva

La Lazio lavora per la stagione 2019-2020. La società, che ha dato un forte segnale alla concorrenza con l’annuncio della permanenza di Simone Inzaghi, sta lavorando per assicurare al mister vincitore della Coppa Italia una squadra competitiva per la prossima annata. Certo non si può prescindere dal mercato in uscita, che vede, uno su tutti, Milinkovic Savic ricercatissimo da tante big d’Europa. Ugualmente però la dirigenza è alla ricerca di quegli elementi che potrebbe dare un valore aggiunto alla Lazio, seguendo i dettami tecnici esibiti da Simone Inzaghi.

Per quanto riguarda la trattativa Milinkovic Savic, la strada del serbo non è ancora ben delineata. Probabile è la sua partenza da Roma, incerta la destinazione di arrivo. Interessato al giocatore è senz’altro Leonardo, il ds che, prima al Milan, ora al Psg, sembra avere un fortissimo apprezzamento per il centrocampista. Il brasiliano lo vorrebbe in Francia per sostituire Rabiot, vicinissimo alla Juve, che a quel punto mollerebbe la presa sul serbo. La Vecchia Signora è tuttavia presente con il suo entourage dalle parti di Formello, perchè la volontà di trattare con il giocatore c’è, mentre non sussiste di fatto alcun accordo con la Lazio. Lotito ritiene insufficienti le offerte dei bianconeri, e ribadisce che non prenderà in considerazione proposte inferiori ai 100 milioni.

Per il mercato in uscita saranno fondamentali i test che si svolgeranno ad Auronzo di Cadore, dove il 14 luglio ci sarà la prima amichevole dei biancocelesti. Osservati speciali del ritiro saranno Cataldi, Bastos, Marusic e Lukaku. Tra questi Bastos il più sicuro del posto, incerta la permanenza di Marusic che ha offerte dalla Bundesliga. Cataldi attende invece un rinnovo di contratto che però tarda ad arrivare, mentre Lukaku verrà giudicato dal mister e dalla società per valutarne il futuro.

Molto intense, in entrata, le trattative con due giocatori italiani fortemente voluti da Simone Inzaghi. Manuel Lazzari, obiettivo per la fascia, valutato 18 milioni, e Andrea Petagna, profilo apprezzato dal tecnico, per il quale la società emiliana chiede intorno ai 20 milioni di euro. La Lazio pensa a possibili contropartite per sbloccare la trattativa con i due giocatori della Spal, e cominciare gli acquisti per una rinnovata e competitiva “Aquila”.

Fonte foto: CITTACELESTE

Gabriele Sabatini

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.