Home News Settimana europea al via: le italiane in Champions ed in Europa League

Settimana europea al via: le italiane in Champions ed in Europa League

0

Vietato sbagliare, è arrivata l’ora di azzannare anche le competizioni UEFA. Tra stasera e giovedì si deciderà tanto sulle sorti delle nostre squadre in campo internazionale

Al via questa sera la settimana europea, con ben sette squadre italiane in campo, impegnate tra Champions League ed Europa League. La Coppa delle grandi Orecchie vedrà in scena questa sera Lazio e Juventus, rispettivamente contro Zenit e Ferencvaros, mentre nella serata di domani, toccherà alle due nerazzurre: Inter (vs Real Madrid) e Atalanta (vs Liverpool). Giovedì, invece, la palla passa a Roma, Milan e Napoli, che dovranno affrontare Cluj, Lille e Rijeka.

La 4^ giornata di Champions ed Europa League potrebbe essere già determinante per tutte e sette le nostre rappresentative. Tra chi, con una possibile vittoria potrebbe già staccare il pass per la fase successiva e chi, invece, spera in un successo per continuare il suo percorso europeo. Nel dettaglio, la situazione relativa ai vari gironi delle nostre squadre impegnate in Europa.

Champions League: Lazio, Juventus, Inter e Atalanta guai a sbagliare

Le prime due squadre italiane a scendere in campo saranno questa sera Lazio e Juventus. I biancocelesti ritrovano la gara casalinga dopo due turni trascorsi fuori dalle mura amiche dell’Olimpico. Dopo, difatti, il grande successo nella gara d’esordio contro il Borussia Dortmund per 3 a 1, la Lazio è pronta ad affrontare lo Zenit San Pietroburgo. La squadra di Inzaghi si trova al secondo posto nel girone F, a quota cinque punti. Nelle ultime due uscite europee sono arrivati due pareggi consecutivi. Numeri pressoché positivi, viste le condizioni con cui la Lazio ha dovuto affrontare le trasferte contro il Brugge e quella proprio contro lo Zenit nella gara di andata in Russia. Questa sera ritorna anche in Champions League Immobile e un possibile successo (dando un occhio anche a Dortmund) potrebbe essere quasi decisivo per il passaggio del turno.

Serata decisiva anche per la Juventus, che con una vittoria in casa contro gli ungheresi del Ferencvaros, potrebbe staccare con due turni di anticipo il pass per gli ottavi di finale. I bianconeri sono secondi a sei punti in classifica, a -3 dal Barcellona primo e a +5 dalle inseguitrici Ferencvaros e Dinamo Kiev. In caso di successo della squadra di Pirlo e di una mancata vittoria della Dinamo contro il Barça, la Juventus andrà matematicamente al turno successivo.

Incontri decisamente più complicati e tesi per Inter e Atalanta. I nerazzurri di Milano sono obbligati a vincere contro il Real Madrid, visti i soli due punti messi in saccoccia nelle prime tre giornate di Champions League. Un successo farebbe respirare l’undici di Conte, ridando nuova linfa per proseguire il percorso europeo. Le assenze nei blancos di Sergio Ramos e Benzema potrebbero aiutare Lukaku&Co.

Dopo lo 0-5 dell’andata, l’Atalanta sarà a caccia del riscatto contro i campioni d’Inghilterra del Liverpool. La classifica non è terribile, visto il secondo posto in concomitanza dell’Ajax a quota quattro punti, anche se i lancieri ospiteranno domani il modesto Midtjylland. La Dea deve ritrovare quella freschezza e quella disinvoltura, che nelle ultime settimane è mancata. L’impresa è ardua, ma l’Atalanta ci ha saputo riservare delle notti europee indimenticabili.

Europa League: Roma, Milan e Napoli non fermatevi

La prima italiana a scendere in campo giovedì in Europa League sarà il Milan. La capolista della Serie A sarà ad una gara cruciale per il suo destino europeo. Dopo il pesante ko dell’andata, che ha permesso al Lille di ottenere il primato solitario, i rossoneri senza Ibrahimovic devono fare risultato in Francia. Il Diavolo è quota 6 punti in graduatoria, a -1 dai transalpini e +3 dallo Sparta Praga terzo. Vincere significherebbe dare un grande strappo al girone e avvicinare la squadra di Pioli verso i sedicesimi della competizione.

La Roma potrebbe essere la prima squadra italiana a staccare il pass verso i sedicesimi di Europa League. Il cammino europeo dei giallorossi è stato fino qui ottimo, visto il primo posto a quota sette punti, a +3 sulle inseguitrici Young Boys e Cluj. La Lupa, in caso di vittoria in Romania contro il Cluj, andrebbe a 10 punti in classifica, ottenendo la qualificazione con due turni di anticipo se il CSKA Sofia non vincesse contro lo Young Boys.

Match importante anche per il Napoli di Gattuso contro i croati del Rijeka. Gli azzurri si trovano in classifica a quota sei punti, alla pari di AZ Alkmaar e Real Sociedad. I tre punti contro il Rijeka permetterebbero ai partenopei di balzare al primo posto, se lo scontro diretto tra olandesi e spagnoli finisse in parità o con una vittoria della Real Sociedad.

Fonte foto: calcio.occhionotizie.it

Sandro Caramazza

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.