Home News Serie A: si riparte il 20 giugno

Serie A: si riparte il 20 giugno

3

Il calcio ricomincerà il 13 e 14 dello stesso mese con le semifinali di Coppa Italia. Finale il 17. Soddisfatti Spadafora e i vertici di Figc e Lega A

Il via libera tanto atteso è arrivato e cosi in Italia, il pallone tornerà a rotolare il prossimo 13 giugno. Si ricomincerà con una delle due semifinali di Coppa italia, con l’altra programmata per il giorno seguente e la finalissima il 17 dello stesso mese: una soluzione che ha suscitato molto gradimento al ministro dello Sport Vincenzo Spadafora, fautore del calcio in chiaro in questo momento delicato per tutto il Paese.

La Serie A invece, ripartirà una settimana più tardi, sabato 20 giugno. Non è ancora chiaro se si giocheranno i recuperi della 25esima giornata, oppure se si procederà direttamente con la 27esima. La decisione sul calendario sarà presa dal consiglio di Lega, che dovrà stabilire il calendario per far concludere la stagione: infatti nemmeno si sa quale delle due semifinali di Coppa Italia, (Napoli-Inter e Juventus-Milan) si giocherà per prima.

Mi sono confrontato con il presidente del Consiglio Giuseppe Conte che ha espresso compiacimento per la soluzione unitaria trovata insieme al mondo del calcio – Queste le prime parole a caldo del Ministro Spadafora, il quale si è espresso anche su cosa succederebbe nel caso in cui la curva dei contagi risalisse -. Ho chiesto alla Federcalcio se avesse chiaro il fatto che, qualora l’emergenza sanitaria tornasse con curve di contagio diverse dalle attuali, una cosa che non ci auguriamo, si dovrebbe di nuovo sospendere il campionato. La Figc mi ha assicurato che esiste sia un piano B, cioè play-off e play-out, che un piano C, cioè la cristalliazzazione della classifica. Le scelte su piano B e piano C non spettano a me, ma sarà la Figc in autonomia a studiare le soluzioni alternative nel Consiglio federale del 4 giugno“. Infine Spadafora ha anche detto la sua, riguardo una possibile trasmissione in chiaro di Diretta Gol, ipotesi su cui sempre nella giornata odierna la Rai aveva storto il naso: “Sarebbe davvero un beneficio per tutti gli italiani. Sono peraltro in corso contatti con i broadcaster che detengono i diritti delle le partite del campionato: il mio auspicio è che da parte di Sky possa arrivare un segnale positivo. Le modalità sono da vedere, ma le prime interlocuzioni sono state positive: vediamo in che termini e se arriverà una conferma per far vivere questa ripresa del campionato agli italiani con passione ed evitando gli assembramenti”. 

Leonardo Tardioli

Fonte foto: ilfaroonline.it

3 Commenti

  1. […] Ripartenza del campionato confermata, Walter Zenga potrà davvero tentare l’impresa. Una pausa di tre mesi e più per settare la squadra sui suoi dettami, praticamente un abbondante ritiro “estivo”. A metà giugno inizia un mini torneo di 12 partite più una da recuperare, vincendo quest’ultima si porterebbe a quattro punti dalla zona Europa League. Il Cagliari sicuramente non è abituato ai palcoscenici europei ma in passato li ha calcati anche con inaspettati risultati positivi. […]

  2. […] Ripartenza del campionato confermata, Walter Zenga potrà davvero tentare l’impresa. Una pausa di tre mesi e più per settare la squadra sui suoi dettami, praticamente un abbondante ritiro “estivo”. A metà giugno inizia un mini torneo di 12 partite più una da recuperare, vincendo quest’ultima si porterebbe a quattro punti dalla zona Europa League. Il Cagliari sicuramente non è abituato ai palcoscenici europei ma in passato li ha calcati anche con inaspettati risultati positivi. […]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.