Home News Serie A: Bourabia risponde a Simeone, Sassuolo-Cagliari finisce 1-1

Serie A: Bourabia risponde a Simeone, Sassuolo-Cagliari finisce 1-1

0

Tante occasioni nel primo tempo, ma i gol arrivano nell’ultimo quarto d’ora della ripresa con i neroverdi che pareggiano a ridosso del novantesimo

Sassuolo e Cagliari sono state due tra le squadre più divertenti della scorsa stagione e nel match di stasera al Mapei Stadium hanno ricominciato esattamente da dove avevano lasciato. Era difficile aspettarsi qualcosa di diverso d’altronde, visto che ora sulla panchina dei sardi c’è Di Francesco, l’allenatore che ha posto le basi dell’attuale sistema di gioco del Sassuolo e che oggi, di fatto, ha affrontato da ex la sua creatura di laboratorio. Vediamo nel dettaglio la cronaca del match.

Nel primo tempo parte subito forte il Sassuolo, con Berardi che dopo quattro minuti sugli sviluppi di un corner calcia a lato non di molto. Al’11’ ancora Sassuolo, stavolta è Caputo a sfiorare la rete, ma la sua conclusione su cross dalla destra di Toljan è debole e non impensierisce Cragno. I padroni di casa sono più pimpanti e per la prima occasione del Cagliari bisogna attendere il 25′, quando su traversone di Nandez, Simeone e Joao Pedro si smarcano bene ma alla fine si disturbano a vicenda e non riescono a concludere verso la porta. Il match scivola calmo verso la fine del primo tempo e proprio poco prima di rientrare negli spogliatoi entrambe le squadre vanno vicine al vantaggio: prima Simeone su corner sfiora il gol di testa, poi Haraslin su cross di Berardi impegna Cragno che devia bene in calcio d’angolo. Nel recupero ancora Simeone potrebbe siglare l’1-0, ma la sua conclusione su assist del solito Nandez finisce a lato. E’ l’ultima emozione di un vivace primo tempo, che si chiude sullo 0-0.

Nella ripresa subito un’occasione per parte: prima Caputo al 48′ viene fermato da Cragno in uscita bassa al termine di una bella azione personale, poi Nandez al 49′ impegna Consigli con un tiro a giro da fuori area. Qualche minuto più tardi è Obiang a calciare, Cragno si fa trovare pronto. All’ora di gioco girandola di cambi, tra gli altri entrano Bourabia e Defrel, ma il match non decolla, almeno fino all’ultimo quarto d’ora. Al 75′ Berardi conclude di mancino da entro l’area, ma il pallone finisce fuori di poco. Due minuti dopo invece arriva a sorpresa il vantaggio del Cagliari: Joao Pedro serve Simeone con un gran cross, il Cholito si fa trovare pronto e di testa mette in rete. E’ 1-0. Il Sassuolo reagisce subito alla botta, ma ancora Cragno ferma Caputo arrivato a tu per tu con lui. Poco male, perché al minuto 89 i padroni di casa pareggiano: il merito è di Bourabia, che calcia una splendida punizione a giro su cui Cragno questa volta non può nulla. E’ la rete dell’1-1 ed è anche l’ultima emozione di un match vibrante, divertente, finito con un pareggio che alla luce di quanto visto in campo è il risultato più giusto. Sassuolo e Cagliari iniziano la stagione con un punto a testa.

Luca Missori

(Fonte immagine: Il Gazzettino.it)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.