Home News Sempre loro, solo loro! Il Real vince anche il Mondiale per club:...

Sempre loro, solo loro! Il Real vince anche il Mondiale per club: 4-1 contro l’Al Ain

0

I blancos trionfano allo stadio Hazza Bin Zayed in un match senza storia e mettono in bacheca l’ennesimo trofeo

La squadra di Solari, campione uscente, affronta l’Al Ain (padrone di casa) che in semifinale ha clamorosamente eliminato (ai calci di rigore) il River Plate. Le merengues scendono in campo con lo stesso undici della sfida di mercoledì contro il Kashima Antlers. I ragazzi di Mamic non hanno niente da perdere e cercheranno di realizzare una seconda, ancor più grande impresa. La squadra si affiderà all’uomo di maggior classe e caratura internazionale della rosa: Marcus Berg.

Nel primo tempo Sergio Ramos e compagni prendono le redini del gioco sin dal 1’ minuto: Vazquez, Marcelo e Bale concludono spesso verso la porta di Khalid Essa ma a causa dell’imprecisione non riescono a sbloccare il match. Al 14’ arriva la rete del Real: Carvajal dopo una progressione sulla destra serve il pallone a Benzema che, da dentro l’area, lo scarica per il liberissimo Modric che dal limite pennella un sinistro a giro potente e angolato. Il divario tecnico e tattico tra le due formazioni è evidente e le occasioni per i blancos si sprecano ma la mira rivedibile e gli arrangiamenti difensivi degli avversari non permettono di realizzare una goleada.

Nella ripresa il copione non cambia e al 60’ arriva il raddoppio: sugli sviluppi di un angolo calciato da Kroos, Ramos viene superato nello stacco aereo da Ahmad, la sfera cade sui piedi di Llorente che al volo, di destro, la indirizza nell’angolino basso. Al 78’ si aggiunge alla lista dei marcatori anche il capitano dei blancos: Modric batte dalla bandierina e il centrale n°4 sfuggito alla marcatura di Doumbia non fallisce di “cabeza”. Al 86’ Caio calcia una punizione dalla trequarti dei campioni d’Europa e trova Shiotani che di testa beffa Courtois. Al 91’ arriva il quarto sigillo: lancio lungo dalla difesa per Vinicius che entra in areae calcia ma Nader la tocca segnando il più classico degli autogol.

Al 94’ arriva il triplice fischio: 4-1 il finale.

Il Real vince per la terza volta consecutiva questa manifestazione, per la quarta negli ultimi cinque anni. Quello alzato oggi è il primo trofeo sulla panchina della Casa Blanca per Solari ma i tifosi madridisti sperano che nei prossimi mesi l’argentino possa guidare imprese ben più impegnative.

Paolo A.G. Pinna
Fonte foto: Fox Sports

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.