Home News Sassuolo, una stagione ricca di soddisfazioni

Sassuolo, una stagione ricca di soddisfazioni

0

I nero-verdi sono stati protagonisti di un’ottima annata trascinati dal proprio tridente offensivo

Il Sassuolo di Roberto De Zerbi ha disputato un’ottima stagione non soltanto se si guarda il risultato finale, un ottavo posto che fa ben sperare per il futuro, ma anche e soprattutto per le tante indicazioni positive che la squadra ha dato all’allenatore. Il tecnico ha dato alla sua compagine un’impronta sin da subito offensiva facendo divertire gli amanti del calcio e sfoderando prestazioni convincenti. I 69 gol segnati con cui gli emiliani hanno chiuso il campionato, sesto miglior attacco della Serie A, evidenziano le abilità di una squadra che ha trovato nel tridente offensivo Boga-Caputo-Berardi le sue armi più decisive.

I tre insieme hanno siglato 46 gol e 19 assist contribuendo in maniera fondamentale al raggiungimento dell’ottavo posto, appena al di sotto della zona europea. Inoltre De Zerbi ha il merito anche di aver rilanciato Manuel Locatelli che quest’anno è stato uno dei centrocampisti più costanti ed incisivi del nostro campionato. I giovani infine, come Traorè, Haraslin e Raspadori, si sono fatti notare soprattutto nella parte finale della stagione e avranno il compito nella prossima di diventare davvero degli elementi su cui poter fare affidamento sin dall’inizio.

La nota leggermente più stonata in un campionato ottimo è stata il reparto difensivo, ma per una compagine votata all’attacco come quella nero-verde è fisiologico subire qualche rete di troppo. 63 gol al passivo collocano il Sassuolo addirittura al dodicesimo posto come difesa meno battuta in campionato, segno che c’è qualcosa da cambiare se si vorrà puntare a raggiungere l’Europa.

Fonte foto: calcionews24.com

Alessandro Fornetti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.