Home News Sassuolo Campione d’Italia Primavera 2023/24

Sassuolo Campione d’Italia Primavera 2023/24

   Tempo di lettura 3 minuti

Primo storico successo per i neroverdi di Emiliano Bigica che battono la Roma per 3-0 nella finale dei playoff al Viola Park di Bagno a Ripoli (Firenze)

L’atto conclusivo del campionato, la finale dei playoff, tra i giovani neroverdi nel tentativo di salvare la pessima stagione dei grandi retrocessi nella serie cadetta e i giallorossi di Federico Guidi con il loro blasone e la forza espressa nella regular season che li ha visti arrivare secondi dopo l’Inter e con ben 11 punti di vantaggio sul Sassuolo giunto quinto. Numeri importanti in effetti per la Roma nella stagione regolare, secondo miglior attacco, seconda miglior difesa e altrettanto sicuramente era la favorita di questa finale e “forse” questo è stato un fattore che ha influito negativamente. Dall’altro lato però il Sassuolo arriva in finale dopo aver eliminato l’Atalanta e l’Inter nei due precedenti turni dei playoff. La Roma invece aveva fatto suo il derby in semifinale. Ottimo inizio di partita dei giallorossi che possono andare in vantaggio al 20′, ma sbattono contro il il portiere neroverde Theiner che risulterà determinante ai fini del risultato finale, un muro invalicabile! Seconda parte della prima frazione più equilibrata e con poche occasioni e con il Sassuolo che ha il grande merito di battagliare su ogni pallone. Parte fortissimo il Sassuolo nel secondo tempo e passa in vantaggio al 47′ con Falasca (ex Roma) che infila con una rasoiata appena dentro l’area dopo una pessima respinta del portiere romanista Marin su calcio d’angolo. Ancora l’angolo protagonista nell’occasione del raddoppio di Cinquegrano che infila di testa al 59′. La Roma sbanda e una palla persa malamente sulla propria trequarti porta all’azione del terzo goal del Sassuolo realizzato da Russo al 65′. I giallorossi però continuano a provarci e arrivano due miracoli di Theiner che salva su Mannini al 73′ e su Levak al 79′. Questa vittoria, oltre a scrivere la storia con il primo titolo nazionale Primavera per il Sassuolo, rende merito ad una società che da un lato soffre la retrocessione della prima squadra, ma dall’altra dimostra tutta la propria serietà, competenza e programmazione che la contraddistinguono. Abbiamo comunque avuto il piacere di vedere in azione due ottime formazioni con diverse figure individuali che avranno sicuramente un ottimo futuro nel calcio dei grandi, non vogliamo fare nomi, ma aspettiamoci belle sorprese nel prossimo futuro.

Fonte foto: CanaleSassuolo.it

Luigi A. Cerbara

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.