Home News Sarà un dolce ascoltar come la Fuga di Bach? Per scoprirlo non...

Sarà un dolce ascoltar come la Fuga di Bach? Per scoprirlo non vi resta che riascoltare la prima puntata del 2020 di Febbre a 90

1

La “trasmissione che fa salire la temperatura” è ora disponibile on demand sul nostro podcast

Si può già parlare di una prima fuga per la Juventus di Sarri o l’agguerrita Inter e la fin troppo sottovalutata Lazio dei record venderanno ancora cara la pelle? Settimana della verità per alcune squadre tra coppa Italia e big match come Napoli-Juventus ed il derby della capitale.

Febbre a 90 on air con (da sinistra) Marco Fabio Ceccatelli, Francesco Verduchi e Cesare D’Agostino

Finalmente si torna on air con la prima puntata dell’anno di Febbre a 90. A ricordarvi perché il calcio è così speciale per noi e per voi il vostro Marco Fabio Ceccatelli in studio insieme al sommo poeta Francesco Verduchi che vi declamerà la sua gioia per le prodezze della Lazio e al versatile, diremo quasi mitologico, Cesare D’Agostino, che non ha mai sorriso tanto da inizio stagione per il suo Milan. In collegamento telefonico lo scozzese in terra inglese Federico di Placido, l’alter ego juventino di Antonio Conte Renato de Filippi e dulcis con la panna in fundo lo spumeggiante Alessandro Cicchetti, al quale chiederemo se ha ancora i piedi per terra o comincia a credere che i sogni, anche quelli impossibili, possano realizzarsi. Ci ha deliziato con il suo intervento anche il preparatissimo Valerio Barberi de Ilmilanista.it, rossonero per lavoro, ma biancoceleste per passione.

CLICCA QUI PER RIASCOLTARE LA PUNTATA

Seguiteci sulla pagina facebook di Febbre a 90: https://www.facebook.com/Febbre-a-90-102425251180920/

Scriveteci alla nostra mail calciofebbrea90@gmail.com

L’appuntamento è rinnovato ogni lunedì alle 18 su www.radioromafutura.it

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.