Home News Salisburgo-Napoli 2-3, un Mertens da sogno fa volare i partenopei in un...

Salisburgo-Napoli 2-3, un Mertens da sogno fa volare i partenopei in un match stupendo. Analisi e pagelle

1

Bella partita in Austria, la squadra di Ancelotti ha però avuto la meglio alla fine

SALISBURGO (4-4-2) Stankovic; Kristensen, Ramalho’, Wober, Ulmer; Daka, Junuzovi, Mwepu, Minamino; Hwang, Haaland. All. Marsch

NAPOLI (4-4-2) Meret; Malcuit, Luperto, Koulibaly, Di Lorenzo; Callejon (80′ Elmas), Allan, Fabian Ruiz, Zielinski; Lozano (65′ Insigne), Mertens (76′ Llorente). 

Arbitro: Clement Turpin 🇫🇷

📍 Red Bull Arena di Salisburgo

Azioni salienti:

2′ – Subito palla gol Napoli! Mertens calcia col destro da dentro l’area di rigore al volo, parata di Stankovic che si salva in corner!

10′ – Gol di Haaland, ma la rete viene annullata per fuorigioco! Doppia deviazione in area del Napoli su tiro di Junuzovi, palla che arriva ad Haaland che, da posizione nettamente irregolare, batte Meret.

17′ GOL DEL NAPOLI, MERTENS! Tiro sotto l’incrocio da posizione molto angolata. Bellissimo gol del belga arrivato dopo un’azione ben costruita.

24′ – Che occasione per Haaland! Palla in verticale in area: Koulibaly prova a fermarlo ma il norvegese riesce a portarsi avanti il pallone. Super Meret in uscita.

25′ – Ancora MeretParata pazzesca! Haaland ancora in area: tenta di saltarlo, ma col mancino trova la risposta del portiere di Ancelotti, decisivo due volte in due minuti.

40′ GOL DEL SALISBURGO, HAALAND! Netto intervento falloso di Malcuit che travolge Hwang in area, è calcio di rigore. Il norvegese Haaland spiazza Meret dal dischetto. Mancino basso e incrociato.

48′ – Ci prova Daka! Tentativo di tiro in diagonale col mancino dalla sinistra. Questa volta palla larga di molto.

52′ – Ancora Daka! Cross dalla sinistra e torsione di testa a centro area. Palla larga.

64′ GOL DEL NAPOLI, ANCORA MERTENS! Malcuit sfonda dalla sinistra e crossa al centro per Mertens che gira alle spalle di Carlos.

72′ GOL DEL SALISBURGO, HAALAND! Traversone di Junuzovi che trova l’incornata del norvegese.

73′ GOL DEL NAPOLI, INSIGNE! Lancio di Koulibaly per un immenso Mertens che di prima imbecca Insigne che calcia in rete.

Partita bellissima,caratterizzata dai capovolgimenti di fronte costanti. Mertens straordinario, sono suoi 5 degli ultimi 6 gol del Napoli in Champions. Napoli nel complesso buono, propositivo in attacco ma concede un po’ troppo dietro,complice anche un avversario che, quest’anno, si sta dimostrando una vera e propria spina nel fianco per le difese avversarie.

Dichiarazioni post-gara di Ancelotti: “era fondamentale vincere e lo abbiamo fatto. Ora il girone si mette bene ma siamo solo a metà percorso. Bisogna continuare ad ottenere risultati e passeremo il girone”.

Pagelle Napoli:

Meret (7) Partita eccezionale del portiere ex Udinese, peccato per i 2 gol subiti, su entrambi incolpevole. Sarà la sua consacrazione definitiva?

Malcuit (6) Grande spinta, offre anche l’assist per il raddoppio dei partenopei. Peccato per il rigore procurato.

Luperto (6.5) Ottima prestazione del giovane azzurro che affronta con personalità il capocannoniere della Champions. Il Napoli prende due gol ma lui ha comunque giocato bene.

Koulbaly (6) Gara un po’ sottotono per lui, qualche distrazione in difesa.

Di Lorenzo (6+) Buona gara anche per lui, si sta prendendo il posto da titolare fisso.

Callejon (6) Poco servito dai compagni è poco incisivo quando ne ha l’opportunità. Dal 80′ Elmas (S.V.)

Allan (6.5) Solita partita da Allan. Corsa e fiato fondamentali per tutta la squadra.

Fabian (6.5) Partita di personalità per il giovane talento spagnolo. Qualche errore in impostazione ma nulla di grave.

Zielinski (6+) Buona gara del polacco, qualche distrazione di troppo ma nel complesso buona prestazione.

Mertens (9) Gioco, uomo partita, incontro. Doppietta, assist e record di Maradona raggiunto e sorpassato (116 gol in azzurro). Che giocatore il belga. Dal 76′ Llorente (S.V)

Lozano (5.5) Qualche spunto interessante ma potrebbe sicuramente fare ed incidere di più. Dal 65′ Insigne (7): entra e segna, porta qualità ed inventiva.

ANCELOTTI 7 – Imposta la sfida puntando su due attaccanti piccoli e veloci, poi ha il grande merito di saper cambiare alcune mosse in corsa.


Riccardo Cascioli

Fonte foto:skysport

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.