Home News Roma sconfitta ma qualificata. La festa per Totti l’unico sorriso della serata....

Roma sconfitta ma qualificata. La festa per Totti l’unico sorriso della serata. Analisi e pagelle

0
Foto Alfredo Falcone - LaPresse27/11/2018 Roma ( Italia)Sport CalcioRoma - Real MadridUefa Champions League 2018 2019 - Stadio Olimpico di RomaNella foto:esultanza real madrid dopo gol vazquezPhoto Alfredo Falcone - LaPresse27/11/2018 Roma (Italy)Sport SoccerRoma - Real MadridUefa Champions League 2018 2019 - Olimpico Stadium of RomaIn the pic: real madrid celebrates

La Roma cade 0-2 contro il Real Madrid ma va agli ottavi per via della sconfitta del CSKA. Dura contestazione dei tifosi

L’europea Roma di Di Francesco cade anche in Champions League. L’avversario era di livello, dato che di fronte c’era il Real Madrid, ma la squadra giallorossa si dimostra fragile, soprattutto nella testa. E dire che la serata era partita sotto i migliori auspici per via della celebrazione di Francesco Totti, entrato ufficialmente nella Hall of Fame giallorossa.

Di Francesco deve fare a meno di Pellegrini, Dzeko e a gara in corso anche di El Shaarawy. Si rivede Schick dal primo minuto, e soprattutto Zaniolo. Il primo tempo non è avverso alla Roma. La gara, anche per via della non altissima posta in palio, non prosegue a ritmi elevati. I giallorossi però sono capaci di mettere sotto il Real Madrid a metà tempo collezionando occasioni importanti. Prima ci prova Schick, ma va a sbattere su Courtois, poi Kolarov dalla distanza. L’occasione più ghiotta capita ad Under, che spara fuori da 0 metri a portiere praticamente battuto. Finisce così il primo tempo, e l’ultimo episodio condiziona i giallorossi nella ripresa, perchè entra in campo un’altra squadra. In apertura un errore di Fazio spalanca la strada a Bale per il vantaggio. Poco dopo è ancora decisivo il gallese, che serve a Vazquez l’assist dello 0-2. Gli spagnoli, da lì, fanno accademia. La reazione della Roma è immaginaria. Finisce così.

Passo falso pesante per i giallorossi. Non tanto per la posta in palio, dato che comunque i capitolini avevano già strappato il pass per gli ottavi complice la sconfitta del CSKA. Il fatto che più preoccupa è la costante instabilità psicologica della squadra, crollata mentalmente nella ripresa. Pesanti i fischi dello Stadio Olimpico e i cori di contestazione. Se la Champions era l’unico terreno fertile, anche questa certezza è stata spazzata via. Ci si mette anche la sfortuna, dato che preoccupano e non poco gli infortuni di Dzeko ed El Shaarawy. Domenica c’è l’Inter. Siamo già all’ultima chiamata?

LE DICHIARAZIONI DI DI FRANCESCO

“Siamo scesi con diverse assenze, ma ogni volta che prendiamo gol smettiamo di giocare e fare quello che abbiamo preparato. Sono avvelenato e dispiaciuto. Abbiamo tenuto testa con dei ragazzi come Zaniolo, che per me è stato uno dei più positivi, che fino all’anno scorso giocavano nella Primavera. Non possiamo fare questi errori.”

LE PAGELLE DELLA ROMA

Olsen 6: Può poco sui gol, e quando può ci mette una pezza.

Florenzi 5,5: Non si vede mai in avanti ed è troppo distratto dietro.

Manolas 6: Il migliore del pacchetto arretrato.

Fazio 4,5: Un suo errore, l’ennesimo, questa volta costa caro.

Kolarov 5,5: Non si vede molto, ci prova dalla distanza.

Nzonzi 5,5: Parte bene, poi crolla nella ripresa. Esce tra i fischi, forse immeritati. Coric SV

Cristante 5: Cala col calare della squadra. Non emerge mai.

Under 4,5: Il suo errore sotto porta vale quello di Fazio. Da lì è cambiata la gara.

Zaniolo 6,5: Se tutti avessero la sua voglia, la sua personalità, la Roma sarebbe un’altra squadra. Chapeau.

El Shaarawy: Sv. Kluivert 5,5: Prova a pungere con qualche guizzo, ma manca di concretezza.

Schick 5: Si divora un’occasione importante nel primo tempo. Non si vede mai nella ripresa.

Di Francesco 5: Una Roma buona solo per mezz’ora non può più bastare. Crollo psicologico totale nel secondo tempo. Questa squadra non è in grado di reagire.

Federico Leoni

fonte foto: forzaroma.info

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.