Home News Roma, De Rossi non poteva fare di più

Roma, De Rossi non poteva fare di più

   Tempo di lettura 2 minuti

Il tecnico ha risollevato la squadra che però non è riuscita a centrare i propri obiettivi

Arrivato a gennaio in una situazione disperata e alla sua prima vera esperienza in un club importante, Daniele De Rossi ha restituito fiducia e gioco alla Roma, club con cui è indissolubilmente legato anche emotivamente. Il lavoro del tecnico e del suo staff è stato eccellente; ereditava una squadra ormai stanca della precedente gestione, che non aveva una chiara impronta di gioco e alla quale mancavano anche i risultati, che invece nei precedenti due anni erano arrivati con continuità. De Rossi ha rimesso al centro capitan Pellegrini che è stato insieme a Dybala il trascinatore tecnico della squadra, ha responsabilizzato Paredes in quello che era anche il suo ruolo ed ha scelto Svilar in porta, scoprendone prima di tutti qualità incredibili che il portiere sta dimostrando in ogni match. Tutto questo però non è bastato per centrare gli obiettivi stagionali; in Europa League si è fatto il massimo, eliminando compagini forti come Feyenoord, Brighton e Milan e venendo eliminati in semifinale solo da un Bayer Leverkusen ancora imbattuto in stagione. In campionato dopo l’iniziale striscia di vittorie interrotta solo dall’Inter, le energie sono iniziate a mancare e si sono visti tutti i limiti di una rosa corta e con riserve non all’altezza dei titolari. Le rotazioni infatti sono state difficili per De Rossi che ha trovato un suo undici preferito e non ha avuto le stesse risposte quando cambiava qualche elemento, perdendo così punti fondamentali nella rincorsa Champions. A due giornate dal termine del campionato la Roma è al sesto posto ed è importante rimanerci. Tuttavia la conferma di De Rossi non dipenderà da quale coppa giocherà la Roma il prossimo anno, perché è già stato scelto come tecnico dellla prossima annata venendo premiato per l’ottimo lavoro svolto in questi mesi. Sicuramente la Roma cambierà molto in sede di mercato e dovrà esser brava ad allungare la rosa con elementi di valore, pronti per dare un contributo anche nei match importanti, senza costringere i titolari a sforzi eccessivi durante tutta la stagione.

Fonte foto: calciomercato.com

Alessandro Fornetti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.