Home News Ritorno dei quarti di finale di Europa e Conference League: Atalanta, Roma...

Ritorno dei quarti di finale di Europa e Conference League: Atalanta, Roma e Fiorentina volano in semifinale

   Tempo di lettura 3 minuti

La Dea tiene bene il campo ed elimina il Liverpool nonostante la sconfitta casalinga per 1-0, mentre all’olimpico i giallorossi, in 10 uomini dalla mezz’ora, domano 2-1 un Milan inefficace. La Viola batte 2-0 il Viktoria Plzeň nei tempi supplementari, dopo che i regolamentari erano terminati a reti inviolate

L’Atalanta parte subito con l’handicap per un braccio colpevolmente largo di Ruggeri in area e Salah realizza il rigore al 6′, si prosegue con un salvataggio in extremis di Musso al 11′, poi la partita torna a dei ritmi più equilibrati con alcune ghiotte occasioni da una parte e dall’altra. Il risultato non cambierà più sino al fischio finale e la Dea acciuffa la seconda semifinale della sua storia. Sarà Olympique MarsigliaAtalanta con andata il 02/05 e ritorno il 09/05.

Una Roma compatta e rocciosa non solo tiene a bada un Milan inconcludente, ma passa addirittura in vantaggio con il solito Mancini al 12′ e addirittura raddoppia al 22′ con un magistrale interno sinistro di Dybala. I giallorossi restano in 10 per l’espulsione al 31′ di Çelik per fallo da dietro, ma nonostante ciò il Milan non concretizza e non riesce mai a mettere in campo qualità o idee, probabilmente segno di una tensione davvero troppo alta. La rete rossonera, realizzata da Gabbia, arriva soltanto al 85′ ma non basta ed il risultato non cambia più. La Roma accede alla semifinale (contro il Bayer Leverkusen), un traguardo che raggiunge per la quinta volta negli ultimi sette anni, un’impresa davvero eccezionale e speriamo non finisca qui.

In Conference League, nella partita più importante nella stagione della Fiorentina, dopo lo 0-0 dell’andata, serve un successo sul Viktoria Plzeň per passare in semifinale. La Viola gioca davvero un’ottima partita creando numerose occasioni da goal, ma il portiere avversario ed i legni (saranno ben tre a fine partita, di cui uno nei tempi supplementari), le impediscono di andare in vantaggio nei tempi regolamentari. Finalmente al 2′ del primo tempo supplementare arriva il vantaggio con Nicolás González che con caparbietà acciuffa un pallone nell’affollatissima area avversaria e riesce a trovare il pertugio giusto facendo finalmente esplodere la gioia, sin lì repressa, di tutti i viola. Al 108′, in contropiede, arriva anche il raddoppio di Capitan Biraghi e la semifinale contro il Brugge è servita.

La notizia più bella per il calcio italiano è che, con i risultati di questa sera, c’è la certezza di portare il prossimo anno ben otto squadre in Europa! Avremo sicuramente cinque club italiani in Champions League, un traguardo raggiunto aritmeticamente stasera e potrebbero essere addirittura sei, se Roma o Atalanta dovessero vincere l’Europa League (chiudendo in campionato fuori dalle prime cinque).

Vuoi commentare questa notizia? Vieni nel nostro gruppo Facebook e dacci il tuo parere qui 

Fonte foto: laziostory.it

Luigi A. Cerbara

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.