Home News Questo Milan non va, servono soluzioni al più presto

Questo Milan non va, servono soluzioni al più presto

0
CONDIVIDI

Terzo pareggio consecutivo per la squadra di Gattuso che ora ha bisogno di una svolta per tornare a vincere

“Questo Milan non è una grande squadra”. La tocca piano Gattuso nella conferenza stampa dopo il match contro l’Empoli terminato per 1-1. E’ un dato di fatto che i rossoneri non potessero ambire allo scudetto, ma nemmeno ci si aspettava che conquistassero appena sei punti in cinque partite. Il tecnico rossonero è apparso palesemente deluso dopo il match  perchè nonostante i suoi abbiano giocato bene si sono poi fatti rimontare, perdendo per l’ennesima volta punti preziosi. Il gol subito ieri sera è nato da un errore individuale di Romagnoli che, non di certo aiutato dalla zolla, ha spazzato il pallone in modo sbagliato facendo nascere l’azione che ha portato al fallo da rigore a favore dei toscani. Il problema è palesemente di tipo mentale: nessun giocatore (salvo forse Romagnoli e Higuain) ha la personalità adatta per far emergere il gruppo e cercare di imporre il proprio gioco in situazioni di partita favorevoli o meno. Tre pareggi contro Cagliari, Atalanta ed Empoli non sono ammissibili per il Milan, soprattutto il 2-2 subito durante i minuti di recupero dai neroazzurri a San Siro. C’è da segnalare un altro record negativo raggiunto dai rossoneri, quello di essere la prima in Serie A in questo campionato ad esser passata in vantaggio nei primi 15 minuti, salvo però farsi rimontare. Gattuso ha tantissimo da lavorare sulla parte psicologica dei giocatori, perchè almeno sulla parte fisica la i ragazzi sono sembrati in quasi tutte le uscite di essere in buona condizione. Nonostante le difficoltà la società in blocco, con Maldini, Leonardo, il presidente Scaroni e tutto il Cda del fondo Elliot hanno incontrato i giocatori e il mister prima dell’allenamento pomeridiano. Segnale che la società crede in questo gruppo ed in questo progetto.

Fonte foto: metronews.it
Emanuele Peconi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.