Home News Punto Lazio, beffa Kumbulla: Tare perché non prendi Smalling…

Punto Lazio, beffa Kumbulla: Tare perché non prendi Smalling…

0

Sta per sfumare uno degli obiettivi dichiarati per la retroguardia biancoceleste, i cugini giallorossi hanno chiuso la trattativa in 48 ore

Mancano appena 10 giorni all’esordio stagionale ufficiale della Lazio, che vedrà la squadra di Inzaghi impegnata nell’insidiosa trasferta di Cagliari. Come arrivano i biancocelesti alla gara che aprirà l’annata delle conferme? Rabberciati in alcuni ruoli (causa infortuni) e con ancora poche certezze giunte dal calciomercato fin qui portato a termine, ma andiamo con ordine.

Nella giornata odierna Mohamed Fares ha svolto le visite mediche presso la clinica Paideia, mentre i suoi nuovi compagni sudavano a Formello. Come spesso accade, la seduta pomeridiana è stata annullata. Le indicazioni arrivate dal quartier generale biancoceleste rivelano di un Milinkovic non ancora in perfette condizioni, il gigante serbo ha svolto lavoro differenziato, ma l’idea dello staff medico sarebbe quella di farlo aggregare al gruppo entro la fine della settimana. Fuori causa il lungodegente Lulic, che con tutta probabilità rimarrà fuori dalla lista che Simone Inzaghi dovrà presentare entro venerdì per il campionato. La pubalgia che tormenta Vavro e lo sfortunato infortunio alla caviglia di Luiz Felipe priveranno il tecnico piacentino di due pedine importanti in vista del match contro gli isolani.

COME SI STA MUOVENDO LA DIRIGENZA PER SANARE L’EMERGENZA?

A voler essere diplomatici si sta muovendo, è vero, ma da una parte all’altra senza riuscire a chiudere un colpo formidabile in difesa, reparto dove il profilo di alto livello servirebbe come il pane. La beffa del passaggio di Kumbulla alla Roma ( a breve arriverà l’ufficialità) ha lasciato l’amaro in bocca già per la seconda volta in questa sessione di mercato, dopo la dolorosa illusione David Silva. Come potrebbe riscattarsi Igli Tare agli occhi dei tifosi? Presentandosi dallo United con 20 milioni e portando a Roma Chris Smalling, quello sì che sarebbe un colpo ad effetto. Purtroppo certe operazioni non sono nelle corde della società capitolina, che sembrerebbe si stia concentrando sul gigante coreano Kim Min Jae del Beijing.

LA NOTA LIETA

Una buona notizia arriva dalle condizioni di Luca Leiva. Il centrocampista brasiliano sembrerebbe uscito dal calvario dell’infortunio che lo ha tenuto fuori per circa 7 mesi. Lucas ha provato a forzare e il ginocchio ha risposto bene alle sollecitazioni. Escalante si è ambientato velocemente, dimostrando una qualità in cabina di regia che potrebbe proiettarlo ad essere qualcosa di più di un semplice vice Parolo. Con tutta probabilità a Cagliari avrà luogo la staffetta fra l’ex Liverpool e l’ex capitano dell’Eibar.

FOTO:lamiaroma.it

Marco Fabio Ceccatelli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.