Home News Petagna abbatte il Parma, la Spal respira

Petagna abbatte il Parma, la Spal respira

0
Fonte tuttosport.com

Finisce 1-0 per i ragazzi di Semplici grazie alla rete dell’attaccante, partita sottotono dei gialloblu che giocano anche in superiorità numerica negli ultimi venti minuti

Umori diversi tra le due squadre impegnate questo pomeriggio al Paolo Mazza. La Spal ha perso cinque partite su sei ed è chiamata a una reazione. Il Parma è in un buon momento, viene da due vittorie consecutive con Sassuolo e Torino, e vorrebbe provare a prolungare la sua striscia positiva. Mister Semplici sceglie Igor in difesa, recupera Kurtic e sulla fascia dà fiducia al giovane Strefezza apparso voglioso nelle precedenti occasioni. Floccari farà da spalla a Petagna in attacco. D’Aversa conferma il tridente con cui ha iniziato il match col Torino e inserisce Kucka a centrocampo. In difesa ecco Pezzella sulla sinistra. Arbitra la partita Guida.

Fase iniziale della gara dove le due squadre sembrano non volersi fare male. Primo squillo della Spal dopo dieci minuti con la conclusione di Strefezza dalla distanza, la sfera termina di poco a lato. Il Parma contiene le iniziative avversarie affidandosi soprattutto ai tiri dalla distanza. Superata la mezz’ora iniziativa di Kurtic sulla sinistra che culmina con un traversone lungo. La palla è controllata da Strefezza sull’altro out, l’esterno prova il tiro che diventa, però, un assist per Petagna appostato a centro area, quest’ultimo devìa e la palla va in rete. Spal in vantaggio, Sepe sorpreso non può nulla.

Ora la squadra di casa inizia a premere con più convinzione, il Parma sparisce. Strefezza, ispiratissimo, continua a seminare il panico in area gialloblu. Al 38′ bella azione personale di Floccari che arrivato quasi davanti al portiere conclude fuori. Tre minuti dopo gran tiro al volo di Missiroli, miracoloso Sepe che con una mano stoppa il pallone che stava per finire dentro. Squadre negli spogliatoi sull’1-0 per i biancoazzurri.

Nella ripresa D’Aversa prova a cambiare qualche pedina nello scacchiere. La sostanza non cambia e la tranquillità del vantaggio permette alla Spal di gestire il match. Nel primo quarto d’ora grande lavoro ancora per Sepe. Al 57′ è Floccari a liberarsi al tiro in diagonale ma l’estremo gialloblu è pronto a deviare. Passano due minuti ed è il solito Strefezza a recuperare un pallone e a scagliare verso la porta avversaria un destro velenoso, Sepe respinge in angolo.

Al 70′ la possibile svolta: Kurtic imbecca Strefezza in area, il brasiliano stoppa e va in contrasto con Pezzella lasciandosi cadere, per Guida è simulazione ed essendo già ammonito manda il giocatore spallino sotto la doccia. L’espulsione complica i piani della Spal che comunque si dispone con ordine. Il Parma, infatti, non riesce a scalfire la corazza dei padroni di casa e a parte due colpi di testa di Cornelius e Kucka non spaventa Berisha. Dopo oltre cinque minuti di recupero Guida fischia tre volte certificando i tre punti dei ferraresi.

La Spal prende questa boccata d’ossigeno e si porta a quota 6 in classifica, il Parma vede stoppata la sua mini striscia vincente dopo un match giocato male. Ora la sosta permetterà ad entrambe di fare il punto della situazione in vista della ripresa tra due settimane.

Glauco Dusso

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.