Home News Per il terzo anno consecutivo sarà Roma contro Feyenoord

Per il terzo anno consecutivo sarà Roma contro Feyenoord

   Tempo di lettura 3 minuti

Altra sfida dopo i quarti di Europa League della scorsa stagione e dopo la finale di Conference League del 2022

L’urna di Nyon ha parlato: per il terzo anno consecutivo si affronteranno Roma e Feyenoord, in quella che ormai è definibile una rivalità vera e propria. I due club giocheranno il 15 febbraio a Rotterdam e il 22 nella capitale italiana, match validi per i play off di Europa League in cui le seconde del girone di EL affrontano le terza dei gironi di Champions League. La vincente affronterà una delle prime classificate nell’ex Coppa Uefa.

Come già scritto, sarà il terzo incrocio in altrettanti anni. Il primissimo incontro tra le due società risale al 2015, quando i tifosi olandesi vandalizzarono la fontana della Barcaccia di piazza di Spagna prima dell’andata dei sedicesimi di finale di Europa League. La Roma passò il turno. Nel 2022, le due squadre si trovano in finale nella prima edizione della Conference League dopo aver sconfitto avversari importanti lungo il cammino. I giallorossi, dopo aver eliminato il Bodo Glimt, battono anche il Leicester in semifinale mentre gli olandesi sconfiggono lo Slavia Praga, avversario della Roma nel girone di quest’anno, e il Marsiglia. La finale è, come giusto che sia, chiusa e tirata, con entrambe le squadre che vanno vicino al gol ma senza riuscirci. A sbloccare la gara è Nicolò Zaniolo che controlla un lancio preciso di Mancini e supera il portiere avversario con un cucchiaio, consegnando il trofeo alla Roma e a Mourinho, che diventa il primo allenatore della storia a vincere tutte e tre le competizioni Uefa.

Il rematch della finale avviene l’anno scorso, con le due squadre che si ritrovano ai quarti di finale di Europa League. I tifosi olandesi chiedono di vendicare la sconfitta e sono carichi prima del match d’andata che, come quest’anno, si gioca a Rotterdam. L’andata è una partita strana in cui però il Feyenoord riesce a portarla a casa grazie ad un tiro da fuori di Wieffer. Al ritorno l’Olimpico è pieno e pronto per una grande serata europea. I giallorossi vanno in vantaggio grazie alla rete di Spinazzola e sembrano controllare la gara. Al 78′ esce per infortunio Smalling e i giallorossi subiscono il gol del pareggio dopo soli 2 minuti ad opera di Paixao. Sembra tutto perduto quando Dybala, entrato dalla panchina, segna un gol clamoroso all’89’ e porta la gara ai supplementari. La Roma segna altri due gol con El Shaarawy e Pellegrini e stacca il pass per la semifinale.

Appuntamento a metà febbraio per vedere se la Roma continuerà la sua striscia vincente contro il Feyenoord o se saranno gli olandesi a passare il turno.

Fonte foto: Getty Images

Davide Farina

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.