Home News Paolo Valeri ammette il grave errore in Atalanta-Milan

Paolo Valeri ammette il grave errore in Atalanta-Milan

   Tempo di lettura 1 minuto

Quello di Hateboer su Leao era parso subito un fallo grave ed i replay erano stati impietosi, adesso il fischietto italiano spiega cos’è successo al VAR

Gli arbitri parleranno e daranno spiegazioni, così si era detto anni fa, ma la situazione è ancora in divenire, lenta, macchinosa, ufficiosa e non ufficiale. L’arbitro Valeri, che in quella partita era al VAR, si è esposto personalmente oggi, ospite in un corso alla Luiss, ed ha ammesso il proprio errore e anche la gravità dello stesso, definendo quel fallo da rosso fuoco, senza dubbi di nessun genere insomma. Questa ammissione ci fa senz’altro piacere e ci fa ben sperare per il futuro, perché se non si può porre rimedio agli errori passati, se ne può fare senz’altro tesoro affinché si lavori sempre meglio. Paolo ammette che la velocità del gioco e la mancanza di lamentele da parte dei giocatori del Milan, lo abbiano convinto della bontà della decisione dell’arbitro di campo e della sua stessa reazione iniziale e quindi non c’è stata da parte sua un’azione analiticamente perfetta, tanto da permettergli di interrompere il gioco. Ci vorrà ancora tempo e tanta pazienza ma, perseguendo questa strada, le cose miglioreranno.

Fonte foto: gds.it

Luigi A. Cerbara

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.