Home News Non c’è pace per la Reggina: crisi in campionato e rischio penalizzazione

Non c’è pace per la Reggina: crisi in campionato e rischio penalizzazione

Fonte tiforeggina.it
   Tempo di lettura 1 minuto

In serie B i calabresi hanno un ruolino di marcia disastroso e la procura federale potrebbe prendere a breve provvedimenti per il caso stipendi

Se Simone Inzaghi non se la passa bene in A si può dire lo stesso del fratello Filippo. La Reggina, che qualche mese fa veleggiava nelle prime posizioni della classifica di B, è caduta in una crisi che non sembra finire. Nelle ultime dieci partite disputate i calabresi hanno rimediato otto sconfitte, ultima la pesante casalinga con il Cagliari (0-4). Questi risultati la collocano ancora in zona playoff ma con un occhio alle squadre che arrivano da dietro. Gli uomini di Inzaghi hanno comunque una partita in meno ma se la rotta non dovesse cambiare a breve saranno dolori. Altre brutte notizie potrebbero arrivare da questioni che vanno fuori dal rettangolo di gioco. La procura federale, infatti, ha trasmesso gli atti relativi al mancato pagamento della società verso alcuni suoi tesserati degli stipendi riguardanti novembre e dicembre 2022. La società calabrese, dunque, rischierebbe il deferimento e anche la penalizzazione in campionato. I legali del club potranno cercare di intervenire per evitare tali fattispecie. A Reggio Calabria piove dunque sul bagnato.

Glauco Dusso

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.