Home News Nicolò Zaniolo addio amaro alla Roma

Nicolò Zaniolo addio amaro alla Roma

   Tempo di lettura 4 minuti

Il calciatore approda ad un altro club giallorosso, quello turco del Galatasaray e saluta con una lettera di sentiti ringraziamenti mentre la società spende due sole righe per annunciarne la cessione

C’era il rischio che il braccio di ferro tra il calciatore e la società capitolina potesse portare ad una telenovela lunga e ancor più dolorosa ed invece, evidentemente e fortunatamente, la ragione ha prevalso e si è concretizzata la cessione definitiva voluta da tutti, con l’unico handicap per la Roma che non incassa quanto desiderato inizialmente. Poco male comunque, perché, al di là delle cifre, la società incamera un’ottima plusvalenza. Certamente anche Nicolò ha accettato un campionato che probabilmente non era nelle sue aspettative. Ieri ci sono state le visite mediche e la firma del contratto. Oggi l’annuncio del club turco ad ufficializzare che Nicolò Zaniolo è un nuovo giocatore del Galatasaray. L’acquisto è stato formalizzato con 15 milioni di euro di parte fissa, 4,5 di bonus e 20% sull’eventuale plusvalore della rivendita. La Roma sembra abbia comunque ottenuto un’opzione su due giovani turchi Demir e Akman. Il contratto di Nicolò prevede 900mila euro sino a giugno dopodiché 2,75 milioni netti a stagione per gli ulteriori 4 anni di contratto. Il calciatore ha preteso una clausola rescissoria di 35 milioni che varrà dal prossimo mercato e scenderà gradualmente nel tempo. Le cifre comunicate differiscono sostanziosamente da quelle di cui si è parlato nei giorni scorsi, ma ci fidiamo maggiormente di quanto comunicato dal Galatasaray dato che il club è quotato in borsa e si presume non possa ufficializzare cifre non conformi alla realtà.

Come accennato, sul suo profilo la Roma si è limitata ad ufficializzare la cessione, senza salutare Zaniolo: “Ufficiale: Nicolò Zaniolo ceduto al Galatasaray”. Naturalmente esternando, in questo modo, il grande dispiacere per il comportamento del calciatore. Nicolò invece ha voluto scrivere una lettera dedicata a chi, come afferma, lo ha accolto e gli ha permesso di crescere, dandogli una opportunità che lui ha fatto di tutto per cogliere, dando il meglio di sé per la maglia giallorossa e di essere onorato e grato per averla indossata. Nelle quattro stagioni e mezza durante le quali ha vestito la casacca romanista, Zaniolo ha collezionato in Serie A: 94 presenze con 13 gol. Ancora più marcato il suo apporto nelle competizioni europee dove ha siglato 11 gol in 29 presenze. Naturalmente non va dimenticato il goal, tra gli altri, probabilmente più bello e significativo per lui e per la Roma stessa, quello di Tirana nella finale della Conference League disputata il 25 maggio scorso.

TIRANA, ALBANIA – 25 maggio 2022: Nicolò Zaniolo firma il goal vittoria nella finale della UEFA Conference League contro il Feyenoord

Nessun annuncio o presentazione eclatante per Zaniolo al Galatasaray, in rispetto della situazione a dir poco drammatica che sta vivendo il paese a seguito del terremoto da poco occorso. Probabilmente il calciatore verrà presentato in occasione della prima gara casalinga. Ricordiamo che nel club turco giocano attualmente diversi calciatori transitati nel nostro campionato, come Icardi, Mertens, Torreira, Sergio Oliveira e Muslera, cosa che potrà senz’altro aiutare Nicolò nel suo inserimento in campo, ma anche nella sua nuova vita.

Fonti foto: chiesaditotti.com; ilromanista.eu

Luigi A. Cerbara

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.