Home News Napoli, tutti i sogni di ADL reparto per reparto

Napoli, tutti i sogni di ADL reparto per reparto

2

Il presidente dei partenopei vuole rinnovare la rosa dei partenopei, recidendo i rami secchi e centrando dei colpi sensazionali che possano riportare in auge l’armata azzurra

De Laurentiis annuncia una rivoluzione della squadra un giorno sì e l’altro pure, confermando il timoniere Gennaro Gattuso. In primis ci sarà da fare i conti con alcune partenze eccellenti come quella di Callejon, Milik e persino Mertens (sul quale l’Inter ed il Chelsea sono in pressing). Il rinnovo con il folletto belga sembrava praticamente cosa fatta, ma la questione multe post ammutinamento di Champions ha allontanato di nuovo le parti. A fronte di offerte multimilionarie possono partire sia Koulibaly che Fabian Ruiz e Allan.

Vediamo insieme come la dirigenza partenopea intende sostituire i pezzi da 90 probabili partenti.

CAPITOLO DIFESA – Nel caso in cui una delle grandi potenze europee dovessero riuscire a strappare il gigante senegalese al Napoli, il ds Giuntoli ha individuato in Diego Carlos del Siviglia il sostituto ideale di Kalidou. Ironia della sorte, entrambi i calciatori sono soprannominati The Wall dai propri tifosi. Il centrale brasiliano costa 50 milioni di euro, da registrare la concorrenza del Liverpool e dello United. Alternativa di lusso al 27enne di Barra Bonita rimane Alessio Romagnoli del Milan.

CAPITOLO CENTROCAMPO – Il sogno nel cassetto è Sandro Tonali del Brescia, con un budget di 50 milioni si può convincere Cellino a cedere il futuro crack del calcio italiano. Piace tanto anche Vecino, soprattutto per la sua duttilità e la capacità di agire sia come mediano che come trequartista. Dulcis in fundo Gaetano Castrovilli, oggetto del desiderio di mezza Serie A.

CAPITOLO ATTACCO – In questo reparto ADL sarebbe disposto a compiere una vera e propria follia per portare Ciro Immobile all’ombra del Vesuvio. Negli scorsi giorni si è parlato perfino dell’ipotesi Milik più soldi per il bomber della Lazio. Rimangono profili appetibili Jovic del Real Madrid, Belotti del Torino e il vecchio pallino Mauro Icardi.

Foto: Calciomercato.com

Marco Fabio Ceccatelli

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.