Home News Napoli, si riparte tra entusiasmo e qualche dubbio sul mercato

Napoli, si riparte tra entusiasmo e qualche dubbio sul mercato

   Tempo di lettura 2 minuti

Gli azzurri sono attesi da una stagione importante che possa confermare quanto di buono fatto vedere lo scorso anno

Il Napoli dopo la brillante annata scorsa è pronto a ripartire a caccia di conferme. Lo scudetto conquistato dopo 33 anni ha riempito di entusiasmo l’ambiente, con i calciatori che ora sono consapevoli dei propri mezzi e pieni di fiducia. La ripartenza però avverrà con alcuni cambiamenti significativi: Spalletti e Giuntoli, allenatore e direttore sportivo protagonisti della splendida cavalcata in campionato, hanno lasciato la squadra. Il tecnico ha deciso di fermarsi un anno, mentre il dirigente si è trasferito alla Juventus. De Laurentiis si è affidato a Rudi Garcia per provare a ripetere l’impresa della scorsa stagione, tuttavia il tecnico ex Roma è già costretto a fronteggiare diversi problemi in sede di mercato. Il passaggio di Kim al Bayern Monaco è ormai imminente e sostituire il sudcoreano, miglior difensore del campionato, non sarà per niente facile. I nomi che sono in orbita Napoli sono quelli di Kilman del Wolverhampton e di Itakura del Borussia Monchengladbach, con il primo ad ora favorito nonostante il prezzo del suo cartellino si aggiri sui 35 milioni di euro. Il reparto difensivo verrà rafforzato con Faraoni come esterno destro per far rifiatare Di Lorenzo. Le altre grane che il presidente ed il nuovo allenatore devono fronteggiare sono quelle legate al futuro di Zielinski e Lozano; entrambi vedranno scadere il loro contratto tra un anno e la società vorrebbe che accettassero un rinnovo a cifre più basse, oppure sarebbe costretta a cederli per non perderli a zero l’estate prossima. Rudi Garcia dunque si affaccia al mondo Napoli con qualche intoppo ma sicuramente con grande entusiasmo e voglia di cominciare: ripartirà dalle certezze Osimhen e Kvaratskhelia in attacco, dalla leadership del capitano Di Lorenzo e dalla coppia di centrocampo Lobotka-Anguissa che è stata fondamentale per il successo dei partenopei nella passata stagione. Ripetersi è sempre più complicato che vincere una volta, ora il Napoli è vista come la squadra da battere e non più come outsider e la rosa dovrà dimostrarsi all’altezza di reggere tanta pressione e tante aspettative. Pure il nuovo ds Meluso avrà un ruolo importante nel mondo Napoli.

Fonte foto: calcionapoli24.it

Alessandro Fornetti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.