Home News Napoli e Atalanta, le due imbattute attese dall’esame contro le romane

Napoli e Atalanta, le due imbattute attese dall’esame contro le romane

   Tempo di lettura 2 minuti

Partenopei e orobici sfideranno rispettivamente Roma e Lazio in un turno di campionato che si preannuncia molto spettacolare

Le uniche due compagini ancora a zero sconfitte in questo campionato sono Napoli e Atalanta, prima e seconda della classe con 26 e 24 punti. Gli azzurri volano sia in termini di punti che di gioco, segnano tanto e con uomini sempre diversi, mentre i nerazzurri hanno diminuito i loro numeri offensivi ma hanno reso più solido il reparto arretrato. La sfida a distanza finora la vince il Napoli in virtù di un pareggio in meno degli avversari che inseguono con due lunghezze di ritardo. Quello che colpisce dei due club è che quest’estate erano dati da tutti sfavoriti per ricoprire le posizioni di vertice, il Napoli per via di un profondo rinnovamento e l’Atalanta per via dello scorso deludente campionato che sembrava aver messo la parola fine sul ciclo di Gasperini.

Entrambe si sono riadattate, i partenopei hanno trovato nei nuovi acquisti molta freschezza e voglia di stupire, mentre la Dea ha rinunciato ad andare in attacco a tutti i costi ed ora riesce a gestire meglio le partite. L’undicesimo turno di campionato però riserva delle insidie a entrambe le squadre che vogliono arrivare alla sosta per il Mondiale più in alto possibile; affronteranno infatti le due romane, il Napoli all’Olimpico contro la Roma, l’Atalanta a Bergamo contro la Lazio. Questo sarà un test molto importante per tutte e quattro le squadre coinvolte; le due imbattute vorranno continuare su questa strada e superare un altro difficile ostacolo, le romane invece vorranno dare seguito all’ottimo momento e scalare ancora di più una classifica già ottima.

Napoli e Atalanta sono sicuramente insieme all’Udinese le due sorprese più grandi di questa prima parte di stagione, dato che sembravano in ridimensionamento ed invece sono sempre su livelli altissimi e possono togliersi grandi soddisfazioni. Gli azzurri hanno una rosa ampia e tante soluzioni possibili che lo scorso anno non erano presenti, mentre i nerazzurri possono sfruttare una stagione senza coppe europee per affrontare gli impegni di campionato con più energie ed essere una concorrente molto credibile per la zona Champions League.

Fonte foto: arenapoli.it; lasicilia.it

Alessandro Fornetti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.