Home News Mertens-Insigne show e il Napoli vola: Empoli battuto 5-1. Analisi e pagelle

Mertens-Insigne show e il Napoli vola: Empoli battuto 5-1. Analisi e pagelle

0
CONDIVIDI

Gli azzurri travolgono i toscani con un risultato ampio e netto, sugli scudi tutto il reparto offensivo

Nell’anticipo dell’undicesima giornata di Serie A si affrontano Napoli ed Empoli in un incontro da non sbagliare per i partenopei se vogliono provare a metter pressione alla Juventus ma anche all’Inter con la quale condividono il secondo posto in classifica.

La partita si mette subito bene per i partenopei che la sbloccano al minuto nove: Koulibaly recupera palla e dopo una grande azione personale serve Insigne che batte con la punta il portiere avversario. L’Empoli non ci sta e reagisce trovando anche il gol con Antonelli, tuttavia l’arbitro annulla per posizione di fuorigioco dello stesso terzino. Gli azzurri muovono bene il pallone e costruiscono azioni da gol nitide per cercare il raddoppio; ci provano Insigne e Zielinski senza però esser fortunati. Al minuto trentotto ecco la rete del 2-0: Insigne serve Mertens che calcia a giro beffando Provedel. Con questo punteggio si va al riposo, partenopei in controllo dell’incontro.

Nella ripresa la squadra di Ancelotti non si ferma e va vicina al gol un paio di volte con Fabian Ruiz, non molto preciso al momento del tiro. All’improvviso l’Empoli riapre la partita con il solito Caputo che si libera di Koulibaly e supera Karnezis. La gioia toscana dura poco perché al minuto sessantaquattro è ancora Mertens a ristabilire le distanze con un tiro a giro che scavalca Provedel. Dopo questo gol la partita cala d’intensità ma si accende nuovamente nel finale quando la compagine di casa trova altre due reti: segnano tra il minuto novanta e novantatré Milik, entrato dalla panchina, e ancora Mertens che si porta a casa il pallone dopo una prestazione sontuosa. Il match si conclude con un rotondo 5-1 per il Napoli che si porta momentaneamente a -3 dalla Juventus.

Prestazione maiuscola del tandem d’attacco Mertens-Insigne autori di gol e assist a ripetizione; nel finale c’è gloria anche per Milik che dimostra di esserci e di poter far sempre male all’avversario di turno. Per l’Empoli punizione forse troppo severa, in quanto la compagine toscana ha comunque dimostrato di poter lottare contro formazioni qualitativamente superiori.

Mister Ancelotti a fine partita ha dichiarato: ” Mertens-Insigne difficili da lasciar fuori, ma anche Milik sta bene. Abbiamo una rosa ampia ed equilibrata, tutti mi danno garanzia e fiducia. Noi premiati dal risultato, l’Empoli ha giocato un ottimo calcio.”

Le pagelle del Napoli

Karnezis 6: Incolpevole sul gol di Caputo, per il resto passa una serata piuttosto tranquilla senza correre particolari pericoli

Malcuit 6: Inizio un po’ timido, successivamente si scioglie e attacca con continuità sulla fascia

Maksimovic 6: Giocatore valorizzato da Ancelotti gioca una partita senza sbavature

Koulibaly 6,5: Dopo un’azione fantastica serve a Insigne l’assist per il gol che apre le marcature, mezzo punto in meno per la non perfetta copertura su Caputo in occasione della rete dell’Empoli

Hysaj 6: Prestazione sufficiente per un calciatore che si sta facendo valere anche sulla fascia opposta a quella occupata solitamente

Fabian Ruiz 5,5: Un po’ impreciso questa sera lo spagnolo che tenta più volte la conclusione a rete senza impensierire il portiere avversario (Dal 63′ Callejon 6,5: Serve l’assist per il 3-1 di Mertens, sempre importante per il gioco del Napoli)

Diawara 6: Prova nel complesso sufficiente anche se fatica un po a contenere le azioni avversarie

Rog 5,5: Non una delle sue migliori partite in azzurro, ha la fiducia del mister e potrà mostrare il altre occasioni il suo talento (Dal 63′ Allan 6: Grinta e qualità sono ormai un marchio di fabbrica per il brasiliano che non fa mai mancare il suo apporto in entrambe le fasi)

Zielinski 6: Gara senza infamia e senza lode per il polacco che smista il gioco senza grattacapi (Dal 83′ Milik 7: Entra e segna dimostrando di avere la fame giusta per essere protagonista in questo Napoli)

Mertens 8: Gara fantastica del folletto belga che si porta a casa il pallone e dimostra di essre imprescindibile per la squadra, l’intesa con Insigne è ottima

Insigne 7: Suo il gol che apre le danze, sempre più leader e uomo chiave della sua compagine

Ancelotti 7: La squadra gioca benissimo e la sua mano è sempre più evidente, protagonista indiscusso di questa realtà che è il Napoli

Fonte foto: corrieredellosport.it

Alessandro Fornetti

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.